Pignoramento del conto corrente dopo il pignoramento dello stipendio


L'atto di pignoramento dovrebbe essere notificato al nuovo terzo pignorato, ovvero alla banca dove il debitore detiene il rapporto di conto corrente


In caso di pignoramento già in atto dello stipendio presso terzi, se il creditore volesse rifarsi successivamente anche sul conto corrente, dovrebbe notificare un nuovo atto di pignoramento? mille in anticipo

E’ ovvio che dovrebbe essere notificato un nuovo atto di pignoramento, dal momento che il terzo pignorato non sarebbe più il datore di lavoro (pignoramento dello stipendio), bensì l’istituto sìdi credito presso cui il debitore inadempiente detiene un rapporto di conto corrente.

Inoltre, ai sensi dell’articolo 545 del codice di procedura civile, se lo stipendio già gravato da trattenuta fosse accreditato nel conto corrente sottoposto a pignoramento, al creditore procedente non potrebbe essere assegnato nulla dell’importo accreditato.

13 Settembre 2023 · Patrizio Oliva





Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e/o Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 100 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Pignoramento del conto corrente dopo il pignoramento dello stipendio. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.