Cartella esattoriale e pignoramento del conto corrente con soddisfo parziale del credito azionato – Verrò avvisato in caso di nuova azione esecutiva?

Due anni fa ho ricevuto prima una cartella esattoriale e 2 mesi dopo ho ricevuto intimazione di pagamento entro 5 giorni dal ricevimento della stessa. Qualche mese dopo mi è stato pignorato il decimo dello stipendio e il conto in banca.

Ora mi chiedo,se AdE può effettuare di nuovo il pignoramento del conto o deve prima reinviarmi di nuovo la cartella visto che sono trascorsi due anni?

La cartella esattoriale il cui credito preteso, nonostante il pignoramento del conto corrente del debitore, non è stato ancora integralmente soddisfatto, costituisce ancora titolo valido per reiterare l’azione esecutiva.

L’articolo 50 (Termine per l’inizio dell’esecuzione) del dpr 602/1973 (Disposizioni sulla riscossione delle imposte sul reddito) al comma 2, dispone che se l’espropriazione non e’ iniziata entro un anno dalla notifica
della cartella di pagamento, l’espropriazione stessa deve essere preceduta dalla notifica di un avviso che contiene l’intimazione ad adempiere l’obbligo risultante dal ruolo entro cinque giorni.

Pertanto, non si ritiene che, prima di procedere a nuova azione esecutiva, il concessionario sia tenuto a rinnovare l’avviso di intimazione ad adempiere.

14 Febbraio 2020 · Paolo Rastelli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

L'ABF ci ripensa » In caso di conto corrente cointestato e pignoramento dell'intero saldo su azione esecutiva promossa verso uno dei cointestatari, il correntista non debitore deve rivolgersi al giudice dell'esecuzione per liberare la propria quota
Il collegio di coordinamento dell'Arbitro Bancario Finanziario, con la decisione 8227/15, ha in parte modificato l'orientamento precedentemente assunto dai collegi di Milano e Napoli (fra le altre vedasi la decisione 740/13) in tema di pignoramento di un conto corrente cointestato in seguito all'azione esecutiva promossa dal creditore nei confronti di uno dei cointestatari. Secondo il collegio di coordinamento, una volta rifluite le rimesse su un conto corrente cointestato, si produce la piena confusione del patrimonio dei cointestatari senza possibilità di distinguere, da parte della banca, il patrimonio personale di ciascuno dei cointestatari, neppure per quote ideali. E, inoltre, in presenza ...

Conto corrente in rosso dove non posso far accreditare lo stipendio e un altro in odore di pignoramento - Come farò a riscuotere la busta paga?
Ho letto che le banche possono rifiutare l'apertura di un conto corrente se il richiedente è segnalato in crif per avere sconfinato oltre il fido concesso. Premetto che a me è successo, in quanto verso in una situazione economica molto difficile, e a tutt'oggi non riesco più a coprire il fido bancario di 2.500 euro, e inoltre sono sotto di altri 100 euro, che altro non sono che interessi che la banca continua ad addebitare perché rifiuta di chiudere il conto. Ora chiedo, siccome temo un blocco di un altro conto corrente online per un debito consistente che non sono ...

Pignoramento dello stipendio accreditato in conto corrente - Come funziona?
Ancora una domanda riguardante questa discussione: se il 5 del mese viene accreditato Euro 1500 di stipendio e la banca il 6 riceve la notifica per il pignoramento, il 7 oppure l'8 per esempio posso ritirare i 1380 euro circa (il triplo dell'assegno sociale) oppure la banca blocca il conto e quindi io per poter prelevare la somma di cui sopra (1380) devo rivolgermi a un avvocato, anche se la legge impone che debba essere lasciato sul conto tale importo e quindi non potrei averne comunque la disponibilità immediata? Viceversa, se la banca riceve la notifica del pignoramento il 2 ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cartella esattoriale e pignoramento del conto corrente con soddisfo parziale del credito azionato – Verrò avvisato in caso di nuova azione esecutiva?