Pignoramento conto corrente su cui ho pochi soldi

Ieri mattina mi ha chiamato il direttore della mia banca dicendomi che è arrivato un avviso di pignorare il conto che ho presso di loro.

Io su quel conto ho veramente pochi soldi, dopo che mi hanno pignorato quella somma cos’altro possono togliermi? In piu’ non mi è ancora arrivata la notifica di pignoramento. E’ corretto che deve arrivare anche a me? Secondo il vostro parere dovrei rivolgermi ad un legale?

Il debitore cui è stato notificato un atto esecutivo (precetto, cartella esattoriale, ingiunzione fiscale) deve essere consapevole che in caso di mancato pagamento, nei termini, dell’importo ivi indicato, potrebbe essere avviata, nei suoi confronti, la procedura di riscossione coattiva.

Tuttavia, il pignoramento di crediti del debitore verso terzi o di cose del debitore che sono in possesso di terzi, si esegue mediante atto notificato al terzo e al debitore.

Eccepire l’omessa notifica del pignoramento potrebbe consentire al debitore di procedere con la sua conversione, vale a dire pagare al creditore il dovuto ed ottenere lo sblocco del conto corrente. E, comunque, andrebbe sempre previamente verificato se la notifica non sia stata correttamente perfezionata con deposito nella casa comunale dell’atto di pignoramento conseguente a temporanea irreperibilità del debitore.

Per il resto, il creditore, qualora il saldo di conto corrente non soddisfacesse il debito insoluto, potrebbe pignorare anche lo stipendio percepito dal debitore o addirittura espropriare i beni mobili ed immobili di sua proprietà.

Al momento, se non vuole avventurarsi in (costose) questioni formali per eventuali vizi di procedura e non ha urgenza di sbloccare il conto corrente, non credo che possa servirle il supporto di un avvocato.

25 Febbraio 2016 · Marzia Ciunfrini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento del conto corrente bancario - Ma non ho i soldi per pagare l'avvocato
Pensionato sessantasettenne: ieri 1° luglio, mi sono recato presso la mia agenzia di banca, come tutti i mesi, per ritirare parte della pensione, ma l'addetta di sportello mi invitava a recarmi dalla Direttrice, la quale mi comunicava che il c/c a me intestato è, dal 22 di giugno, pignorato. Pertanto non mi è possibile prelevare nulla, neanche la mia pensione o parte di essa e mi consigliava di rivolgermi ad un legale, anche perche l'udienza si terrà il 28 p.v. Oggi mi chiedo come faccio a rivolgermi ad un legale se non ho soldi a disposizione? ...

Pignoramento del conto corrente da parte di Agenzia delle Entrate Riscossione: istanza di rateizzazione del debitore accolta e pagamento prima rata effettuato » Conto di nuovo operativo, ma i soldi che c'erano non sono più disponibili
A seguito di pignoramento presso terzi effettuato da Agenzia delle Entrate il conto corrente della società di mio zio è stato bloccato: su consiglio del commercialista è stata presentata una richiesta di rateizzazione (accolta) e pagato anche la prima rata. Il conto attualmente risulta sbloccato ma recandosi in banca a mio zio è stato detto che i soldi che al momento del pignoramento erano presenti sul conto non possono essere oggetto di movimentazioni se prima non si paga tutto il debito. Da premettere che Agenzia delle entrate ha inviato mediante pec comunicazione in cui avvisava sia la banca che la ...

Precetto e possibile pignoramento del conto corrente - Quando prelevare i soldi per evitare che vengano assegnati al creditore procedente?
Supponiamo che io riceva un decreto ingiuntivo il giorno 9 marzo, e che mi venga intimata di pagare una determinata cifra entro 30 giorni, per cui, entro il giorno 8 aprile. In questi 30 giorni, non corro alcun rischio che venga bloccato il conto, sul quale devo ricevere presumibilmente entro 20 giorni un bonifico di poche migliaia di euro, che non basterebbero assolutamente a pagare la cifra di cui sono debitrice. E' corretto ciò? Credo di avere capito dalle Vostre risposte che il conto potrebbe essere pignorato solo alla scadenza dei 30 giorni o 40 a seconda della comunicazione. Quindi ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento conto corrente su cui ho pochi soldi