Ho un prestito cambializzato - Se non pago possono pignorarmi lo stipendio?

Percepisco uno stipendio di circa 1750 euro al mese della quale 937 euro vanno alla ex moglie e altri 350 euro circa trattenuti da una finanziaria non pagata per mancanza di fondi. Dopo vari tentativi con la finanziaria di annullare la mia pratica, ho firmato delle cambiali ma non riesco a pagare. Mi rimangono netti per vivere 400 euro circa. Possono pignorarmi lo stipendio o il conto corrente?

Con un prestito cambializzato, una volta che le cambiali siano andate in protesto per il mancato pagamento, il creditore può direttamente avviare azioni esecutive senza nemmeno il bisogno di procurarsi un decreto ingiuntivo.

Nel suo specifico caso, il creditore potrà ottenere il pignoramento del conto corrente e , successivamente, qualora il saldo di conto non fosse sufficiente al recupero dell'importo a debito, procedere con pignoramento presso il datore di lavoro nella misura di un quinto. In entrambi le circostanze, tuttavia, per una somma pari al debito residuo gravato dalle spese di procedura.

14 gennaio 2018 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

pignoramento stipendio
prestiti cambializzati

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Pignoramento conto corrente » L'ultimo stipendio non si tocca
Il pignoramento, da parte di Equitalia, non si estende mai all'ultimo stipendio versato sul conto corrente intestato al lavoratore. Dopo 60 giorni dalla notifica della cartella esattoriale, in caso di pagamento non effettuato, l'Agente della riscossione (per esempio, Equitalia) può attivare il cosiddetto pignoramento presso terzi, una forma cioè di ...
Sospensione del pagamento delle rate di un prestito » Le possibili conseguenze
Quali sono le possibili conseguenze per il debitore, quando si sceglie di sospendere il pagamento delle rate dopo la stipula di un contratto di prestito? A cosa va incontro? Cosa sono la decadenza dal beneficio del termine, il decreto ingiuntivo e il pignoramento? Analizziamo queste fasi nel prosieguo dell'articolo Cosa ...
Contratti di prestito – cessione del quinto dello stipendio
La cessione del quinto dello stipendio è un prestito non finalizzato all'acquisto di uno specifico bene o servizio ed è disciplinato dalla normativa sul credito al consumo. Il prestito attraverso la cessione del quinto dello stipendio può essere richiesto esclusivamente dal lavoratore dipendente, sia pubblico che privato, il quale ottiene ...
Pignoramento dello stipendio o della pensione come consolidamento debiti
Vorrei illustrarvi la mia attuale situazione debitoria alquanto complessa: praticamente ho una cessione del quinto e un prestito delega sullo stipendio.   Poi in virtù di investimenti sbagliati e bisogni economici impellenti ho stipulato vari rid bancari. Di cui tre particolarmente onerosi. Riesco a pagare facendo i cosidetti salti mortali. ...
Non è possibile chiudere un conto corrente se è utilizzato per il pagamento delle rate di un prestito concesso dalla stessa banca
Abbiamo già avuto modo di vedere, in altri articoli, che è illegittimo il rifiuto della banca alla chiusura del conto corrente motivandolo con l'esistenza di un saldo negativo, dal momento che la giurisprudenza ha evidenziato che il diritto di recesso dai contratti a tempo indeterminato è riconosciuto al correntista ai ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca

Forum

Domande