Pignoramenti concorrenti sullo stesso stipendio

Io sono un operaio con stipendio pignorato di 250 euro al mese e fino ad agosto avevo un credito alimentare diretto dallo stipendio di 271 euro e un pignoramento in coda e un credito volontario di 250 euro.

Ora il credito alimentare della figlia è finito come dicevo ad agosto il pignoramento in coda la mia azienda li vuole mettere al posto del credito alimentare perchè il decreto del giudice recita esattamente cosi assegna salvo esazione, al creditore procedente in conto del credito come sopra determinato la somma di 25 euro mensili a partire dall'estinzione dei precedenti pignoramenti e assegno alimentare.

Proprio su questo punta la mia azienda dice che deve far entrare il pignoramento. Ora io chiedo essendo sia quello già in atto che questo pignoramenti semplici non devono essere uno in coda dell'altro? In sostanza se non possono, mi dite come mi devo muovere e verso chi?

Per poter cominciare a ragionare è necessario sapere qual è lo stipendio mensile da lei percepito, al lordo della cessione del quinto e di un eventuale prestito delega (credito, o meglio, debito volontario).

E' poi importante riportare la natura del pignoramento in corso (con banche o finanziarie, piuttosto che con Equitalia).

Infine, bisogna conoscere la natura del pignoramento (ordinario, esattoriale, alimentare) che la sua azienda ha deciso di far insistere sullo stipendio in contemporanea con il prelievo di 250 euro già in corso.

19 ottobre 2015 · Annapaola Ferri

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

pignoramento stipendio

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Cessione del quinto dello stipendio e pignoramento
La legge disciplina l'ipotesi del cumulo della cessione con uno o più eventuali pignoramenti della retribuzione. Il cumulo può verificarsi in due distinte ipotesi, in relazione alle quali il legislatore fissa precisi limiti quantitativi. Qualora la retribuzione del lavoratore sia già gravata da una trattenuta a titolo di pignoramento e ...
Pignoramenti distinti e successivi sul medesimo bene
Laddove il medesimo bene (sia esso un bene mobile, un bene immobile o un credito vantato dal debitore verso terzi) sia oggetto di distinti pignoramenti successivi, l'esecuzione si svolge in un unico processo: vale cioè il principio generale della unicità del processo esecutivo derivante da pluralità di pignoramenti aventi ad ...
Pignoramento di stipendi, pensioni e indennità - Tips and Tricks
A proposito di pignoramento presso terzi, ed in particolare di pignoramento di stipendi e pensioni, rispettivamente presso datore di lavoro ed INPS, forse non tutti sanno che: la pensione di invalidità è impignorabile in quanto ha natura di sussidio; l'indennità di mobilità è impignorabile in quanto ha natura di sussidio; ...
Calcolo della quota effettivamente pignorabile dello stipendio - Esempi pratici
Per comprendere appieno i meccanismi di calcolo della quota effettivamente pignorabile dello stipendio bisogna partire innanzitutto dalla classificazione dei debiti assunti nei confronti del soggetto procedente. Parliamo di debiti ordinari quando il creditore è una banca, un privato o una finanziaria. Siamo quindi nel novero dei prestiti concessi e non ...
Pignoramento dello stipendio - Le nuove norme per crediti di natura esattoriale
La conversione in legge del decreto per la semplificazione degli adempimenti fiscali, contiene importanti novità in tema di pignorabilità di stipendi e pensioni. Il decreto introduce un limite di pignorabilità presso terzi per stipendi, salari o altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego parzialmente derogando, per la ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca