Piano di rientro e possibilità di ottenere un posto di lavoro dipendente – Potrebbero pignorarmi il quinto dello stipendio?

Ho firmato un piano di rientro con Banca IFIS per un debito Compass di seimila euro, a 50 EUR al mese: poichè ho pagato poche rate finora, stavo pensando se fare uno stralcio e quanto potrebbero accettare; secondo voi con 1500 euro la chiudono la pratica? Altrimenti dopo quanto tempo che io lavoro in regola cominciano a prendersi il quinto? C’è modo di pararsi dopo? Mi conviene continuare a pagare la 50 euro al mese?

Se la cessionaria Banca IFIS ha accettato il piano di rientro, lei conserva copia dell’accordo sottoscritto e paga le rate con puntualità, non c’è motivo per cui il creditore debba (e possa) adire il giudice per ottenere il quinto dello stipendio: il nuovo accordo transattivo, infatti costituisce una novazione di quello a suo tempo stipulato con Compass e restato inadempiuto. E, rispetto al nuovo contratto (che sostituisce il precedente) lei è al momento adempiente per cui non può essere sottoposto ad un procedimento di pignoramento presso un eventuale datore di lavoro per il recupero giudiziale di un credito in corso di rimborso nei termini pattuiti.

L’offerta di 1.500 euro in unica soluzione al posto di 50 euro mensili da parte di un debitore è sicuramente allettante, ma non è possibile dire se verrà accettata, soprattutto perchè dall’altra parte c’è una società che fa del recupero degli NPL (Non Performing Loans), cioè dei crediti deteriorati, la propria missione e non è propensa ad accettare ribassi rilevanti rispetto al credito nominale acquistato, a meno che non sia sicura che il debitore è un nullatenente o un disoccupato.

Quindi, cerchi di convincere la controparte che quei 1.500 euro sono soldi raccolti con l’aiuto di amici e parenti per evitare un secondo default, in ragione del fatto che il debitore disoccupato e nullatenente non è sicuro di poter onorare l’impegno assunto, nonostante l’esiguità della rata mensile.

15 Settembre 2020 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Chiudo l'attività lasciando assegni e prestiti che non potrò onorare - Se trovassi lavoro da dipendente quanto potrebbero pignorarmi?
Alla fine di questo mese dopo 10 anni, purtroppo, sono costretto a chiudere la mia attività: ho assegni in scadenza fino a dicembre per un importo totale di circa 6000 euro e due rate di finanziamento, una di 430 euro e l'altra di 110 euro fino a questo mese pagati. Ho già contattato chi ha gli assegni spiegando la situazione, ma come potete immaginare non se ne fregano nulla: io e mia moglie non abbiamo nulla intestato tranne lei una lancia y del 2003 e io gli elettrodomestici in casa. Abitiamo in un appartamento di proprietà di mia madre, in ...

Pignoramento del quinto dello stipendio e protesto per un rientro da un prestito non rimborsato accordato con cambiali
Nel 2012 ho fatto un finanziamento con con una banca per 420 euro mensili: ho pagato regolarmente per 20 mesi, poi per difficoltà economiche dovetti sospendere, cosi fui contattato da un recupero crediti e accordai di pagare con effetti cambiari da 220 euro,. Pagate 18 cambiali regolarmente, un giorno la filiale di banca San Paolo su cui erano le cambiali chiude. Ogni mese mi recavo dal notaio per pagare la cambiale, ma il notaio non aveva nessun documento in merito. Pertanto andavo anche ad un altra filiale di banca san Paolo in zona, idem niente cambiali. Contattai anche il recupero ...

Cessione volontaria del quinto dello stipendio e Trattamento di Fine Rapporto (TFR) al termine del rapporto di lavoro
Se accetto di accendere un finanziamento con cessione del quinto, al momento di un eventuale termine del contratto di lavoro, nel mio caso a tempo indeterminato, verrà preso il quinto del tfr o tutta la cifra per coprire il prestito ancora insoluto? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Piano di rientro e possibilità di ottenere un posto di lavoro dipendente – Potrebbero pignorarmi il quinto dello stipendio?