Pensionata con pensione minima di reversibilità e debiti che non riesce a pagare


Sono pensionata e ho un prestito di circa 10 mila euro con una finanziaria: ho una cessione del quinto della pensione su una pensione minima di reversibilità. Purtroppo per aiutare mio figlio non riesco a pagare più da mesi il prestito. Volevo sapere a cosa vado incontro. Non posseggo niente, vivo in affitto in casa con mio figlio che non lavora, arriviamo a malapena a pagare le bollette.

La pensione fino ad un importo pari all’assegno minimo è praticamente impignorabile: il residuo può essere pignorato al massimo per il 20%.

Il suggerimento, pertanto, è quello di continuare a pagare le bollette, altrimenti c’è il rischio che sospendano la fornitura di acqua ed energia.

La finanziaria dovrà attendere la vincita del debitore ad una lotteria (naturalmente, sempre ammesso che a fine mese resti qualcosa per comprare il biglietto).

25 Febbraio 2016 · Annapaola Ferri



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pensionata con pensione minima di reversibilità e debiti che non riesce a pagare