Tassa Rifiuti (TA.RI) – Non ho mai ricevuto richieste di pagamento dal Comune


Da ottobre 2020 risiedo in una porzione di appartamento (stanza singola) e qui ho la residenza: lascerò l’abitazione alla fine di questo mese e il proprietario dell’immobile mi ha chiesto la ricevuta del pagamento della TARI. A me non è mai arrivata alcuna bolletta. Come è possibile? È possibile che non sia arrivata, in due anni, neanche al proprietario?

La TARI è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte adibiti a qualsiasi uso, suscettibili di produrre rifiuti urbani e assimilati: pertanto, chiunque risultasse titolare di un contratto di locazione (anche di una stanza) registrato presso Agenzia Delle Entrate o detentore di un qualsiasi diritto reale (abitazione, usufrutto, comodato) sulla porzione di appartamento è obbligato al pagamento della tassa.

Chi possiede o detiene, a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, è tenuto a presentare al Comune in cui è ubicato l’immobile, la dichiarazione di inizio occupazione per poter ricevere la richiesta annuale di pagamento TARI.

3 Agosto 2022 · Annapaola Ferri



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Tassa Rifiuti (TA.RI) – Non ho mai ricevuto richieste di pagamento dal Comune