Pagamento parcella all’avvocato del creditore che ha fornito al debitore informazioni sulla natura dell’azione esecutiva notificata e ha presentato al creditore istanza di rateizzazione dell’importo ingiunto


Argomenti correlati:

Nel mese di agosto del 2020 ho ricevuto un atto di pignoramento: essendo all’oscuro del provvedimento, ho contattato l’avvocato del creditore, il quale mi ha informato sull’azione esecutiva. Ho constatato che il pignoramento era sacrosanto, per cui chiesi se c’era ancora la possibilità di bloccarlo e mi rispose di fare domanda scritta per rateizzare la somma pignorata e contemporaneamente di fare un versamento di 547 euro con causale “spese legali” che io feci immediatamente. La rateizzazione mi fu negata e il pignoramento fece il suo corso, ora estinto. Perchè mi ha fatto pagare i 547 euro? Nell’ordinanza di assegnazione delle somme non figurano. Potreste darmi una spiegazione?

Il decreto di assegnazione comprende, se richieste dalla parte attrice ed accordate dal giudice – oltre alla somma dovuta a debito ed agli eventuali interessi di mora – anche le spese per l’assistenza legale sostenuta dal creditore procedente per recuperare il credito insoddisfatto.

Evidentemente l’avvocato del creditore, in occasione della telefonata del debitore, ha chiesto (ed ottenuto) 547 euro come parcella per fornire le informazioni sulla natura del pignoramento nonché per presentare al creditore istanza di rateizzazione (poi negata). Insomma, l’avvocato della controparte ha svolto attività stragiudiziale anche per il debitore e, naturalmente, andava pagato.

7 Novembre 2021 · Marzia Ciunfrini



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pagamento parcella all’avvocato del creditore che ha fornito al debitore informazioni sulla natura dell’azione esecutiva notificata e ha presentato al creditore istanza di rateizzazione dell’importo ingiunto