Dovuto il pagamento della fattura a Confidi per la garanzia prestata anche se il prestito non è andato a buon fine?


Argomenti correlati:

Dovendo fare un mutuo, mi sono dovuto affidare ad un Confidi, il quale mi portato a trattare con MPS: sembrava fosse stato trovato l’accordo fra le parti (io, confidi, MPS) con il solo vincolo da me richiesto ovvero che il finanziamento mi fosse erogato prima di una certa data.

La confidi ha accettato ed ha deliberato (Non so come verificarlo, me lo han detto solo a voce). Sembrava anche la banca che avesse accettato questa mia clausola, solo che pochi giorni prima la banca si è tirata indietro dicendo che non era possibile! A parte i guai che ho dovuto superare, ora la confidi mi chiede il pagamento della sua fattura, perché loro hanno deliberato.
Io però non ho ricevuto il servizio richiesto, anzi! Non si dovrebbero rifare sulla banca che ha fatto saltate l’accordo? È giusto che debba pagare io, anche se non sono la parte inadempiente?

Bisognerebbe conoscere il contenuto dell’accorso intervenuto fra lei e Confidi, probabilmente non condizionato dalla concessione del prestito da parte della banca (MPS): può darsi che la garanzia sia stata prestata, ma la banca abbia comunque deciso di non deliberare il prestito a causa dell’insufficiente merito creditizio delle debitrice principale (lei); in questo caso alla Confidi andrebbe riconosciuto il corrispettivo per il servizio erogato.

1 Gennaio 2021 · Annapaola Ferri



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Dovuto il pagamento della fattura a Confidi per la garanzia prestata anche se il prestito non è andato a buon fine?