Offerta al cessionario del creditore procedente per espropriazione casa di un importo a saldo stralcio del credito azionato


Ho un bene pignorato che deve andare all’asta per un importo di molto superiore al mio debito con ICS, vorrei sapere se si può fare un operazione di saldo stralcio dopo aver perso l’opposizione al decreto. Nel frattempo ICS (istituto per il credito sportivo) ha ceduto il credito ad un altra banca, come faccio a sapere a chi l’ha ceduto in modo da poter trattare direttamente?

Deve contattare formalmente (con raccomandata AR o via PEC) il creditore originario e chiedere informazioni sull’intervenuta cessione del credito: il creditore cedente è tenuto a fornire al debitore le coordinate del cessionario oppure l’indicazione dei media su cui, eventualmente, è stata pubblicata la comunicazione cumulativa di cessione del credito.

Avanzare una proposta a saldo stralcio al creditore che incasserà l’importo della vendita all’asta non costituisce illecito e può rappresentare una operazione vantaggiosa per entrambe le parti: Il creditore potrebbe incassare più di quanto possa offrire l’aggiudicatario dell’asta, il debitore potrebbe mantenere il possesso della propria casa a un costo contenuto.

5 Marzo 2021 · Piero Ciottoli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Offerta al cessionario del creditore procedente per espropriazione casa di un importo a saldo stralcio del credito azionato