Obbligo POS – Il nuovo limite a 60 euro


Il nuovo obbligo per i pagamenti tramite dispositivi elettronici (POS) potrebbe salire a 60 euro.





Ho saputo che il Governo ha deciso di cambiare le direttive del precedente esecutivo, che aveva eliminato il minimo per l’utilizzo del POS.

Cosa è cambiato?

Sale da 30 a 60 euro il limite oltre il quale i commercianti sono esentati dall’obbligo di consentire il pagamento con carte e bancomat: lo prevede l’ultima bozza circolata ieri della legge di bilancio all’articolo 69.

Sale da 30 a 60 euro il limite oltre il quale i commercianti sono esentati dall’obbligo di consentire il pagamento con carte e bancomat.

Attualmente, commercianti, artigiani e professionisti sono tenuti ad accettare carte e bancomat per qualsiasi pagamento, pena la sanzione. Nella prima bozza della manovra era stato ipotizzato lo stop alle multe per chi non mette a disposizione il Pos per i pagamenti fino a 30 euro.

Nella bozza della manovra circolata ieri è anche prevista l’esenzione dall’ Imu per le case occupate e il potenziamento dell’assegno unico per i figli a carico, oltre alla ricostituzione della Società Stretto di Messina, per quanto riguarda il progetto del Ponte sullo stretto.

La legge di bilancio dovrà essere approvata da Camera e Senato entro il 31 dicembre, per evitare il temuto esercizio provvisorio.

30 Novembre 2022 · Andrea Ricciardi


Se il post è stato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose » Obbligo POS – Il nuovo limite a 60 euro. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.