Notifica a debitore italiano in un paese di residenza estero


Sono residente in un paese extra ue da anni e ho un debito bancario in italia da anni non pagato: ora mi é stata notificata una parte del debito nel paese di residenza, cosa può succedere? Il debito non supera i 20 mila euro.

La notifica in terra straniera del debito contratto in Italia, non necessariamente indica che il creditore abbia deciso di rivolgersi ad uno studio legale operante nella nazione di residenza attuale del debitore per avviare azioni esecutive secondo la normativa vigente nel paese che lo ospita.

Piuttosto, più semplicemente, potrebbe trattarsi di una comunicazione finalizzata ad evitare che si prescriva il diritto di esigere il credito, nella speranza che una volta rientrato in Italia, dopo aver fatto fortuna all’estero, il debitore italiano possa estinguere l’obbligazione.

31 Maggio 2020 · Ludmilla Karadzic



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Notifica a debitore italiano in un paese di residenza estero