Sterilizzazione dei contributi figurativi e da indennità di disoccupazione

A seguito di licenziamento dovrei fare 11 mesi di naspi prima di accedere alla pensione anticipata: potrei in alternativa riscattare 3 mesi di maggiorazione contributiva a seguito di invalidità e fare quindi 8 mesi di naspi e 3 mesi di contributi figurativi invalidità prima di accedere alla pensione anticipata. Quale delle 2 opzione è più vantaggiosa?

Inoltre i contributi naspi possono essere neutralizzati se dannosi ai fini dell’assegno pensionistico. Anche la maggiorazione contributiva può essere neutralizzata oppure no?

Se lei ha diritto al calcolo del rateo di pensione in base al sistema retributivo. la sterilizzazione dei contributi può riguardare fino ad un massimo di 260 settimane contributive riferite a periodi di rioccupazione con retribuzione inferiore o ad una disoccupazione indennizzata. Non vi è alcun limite invece alla neutralizzazione di contributi facenti riferimento a periodi figurativi di integrazione salariale o di contribuzione volontaria. Sempre a patto, tuttavia, che sia stato già maturato il requisito contributivo per la pensione anticipata.

In tale ipotesi, può senz’altro optare, potendo, per i tre mesi di contributi figurativi di invalidità da neutralizzare in sede di istanza di pensionamento.

17 Giugno 2020 · Antonio Scognamiglio

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Divieto di cumulo fra indennità di disoccupazione e assegno ordinario di invalidità - Ma l'invalido può optare per l'indennità di disoccupazione
Il divieto di cumulo dell'indennità di disoccupazione con i trattamenti pensionistici a carico dell'assicurazione generale obbligatoria per l'invalidità, vecchiaia e i superstiti, si estende all'assegno ordinario di invalidità, la cui natura di trattamento pensionistico trova conferma nella modalità di erogazione che avviene secondo il sistema dell'assicurazione generale obbligatoria, nella modalità di calcolo, che ha luogo secondo le norme del predetto sistema, nonché nella circostanza che l'assegno ordinario di invalidità si converte ex lege in pensione di vecchiaia al compimento dell'età prevista per il pensionamento. La legge vigente prevede che, all'atto dell'iscrizione nelle liste di mobilità, i lavoratori che fruiscono dell'assegno ...

Pignorabilità di indennità di disoccupazione, pensione di invalidità ed indennità di accompagnamento
Pignoramento indennità di disoccupazione Con la sentenza 85/2015 la Corte costituzionale ha sancito che l'indennità mensile di disoccupazione rientra tra le prestazioni previdenziali assimilate alle pensioni sotto il profilo delle tutele assicurate dall'articolo 38 della Costituzione. L'indennità di disoccupazione, dunque, ha natura previdenziale: l'articolo 38 comma 2 della Costituzione dispone, infatti, che i lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria. Ora, l'articolo 545 del codice di procedura civile prevede, per le prestazioni di natura previdenziale, che le somme da chiunque dovute a ...

Indennità di disoccupazione e collaborazione in impresa familiare - Sono compatibili?
Lavoratore in disoccupazione NASPI, mio padre è socio e amministratore di una srl, nella quale tempo fa ho lavorato come dipendente subordinato in quanto l'amministratore era un'altra persona. Poi ho cambiato lavoro ma non sono stato rinnovato e mi trovo in disoccupazione NASPI. Se mio padre mi assume come collaboratore familiare con contribuzione INPS, non come dipendente subordinato, ho ancora diritto alla naspi, o alla naspi anticipata? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Sterilizzazione dei contributi figurativi e da indennità di disoccupazione