Multa per eccesso di velocità che sembrerebbe notificata il 94.mo giorno successivo all’accertamento

Mi è stata notificata una multa con data 13 luglio 2018: mi è stata notificata oggi 23 ottobre 2018 sulla busta verde ci sta il timbro dell’ufficio postale al 15 ottobre 2018. Facendo i conti mi esce 94 giorni dall’accertamento, cosa dovrei fare?

Quando la violazione non può essere immediatamente
contestata, il verbale deve essere notificato, entro novanta giorni dall’accertamento dell’infrazione, all’effettivo trasgressore o al proprietario del veicolo, così come risulta dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA) alla data dell’accertamento.

Ma attenzione, la notifica del verbale può essere effettuata entro novanta giorni dalla data in cui risultino dal PRA l’intestazione del veicolo e le altre indicazioni identificative degli interessati o comunque dalla data in cui la pubblica amministrazione è posta in grado di provvedere alla loro identificazione.

Può accadere, ad esempio, che l’accertamento dell’infrazione sia stato effettuato durante un cambio di residenza del proprietario del veicolo e nelle more della conseguente modifica apportata ai registri al PRA.

Tornando al caso in esame, dal 13 luglio 2018 al 15 ottobre 2018 intercorrono 94 giorni: dunque il calcolo è corretto.

Tuttavia, per poter eccepire, in sede giudiziale, il mancato rispetto dei termini di legge previsti per la notifica, non bisogna prendere in considerazione la data di spedizione del verbale quale emerge dal timbro postale (15 ottobre 2018), bensì quella di consegna dell’atto all’ufficio postale da parte degli impiegati a ciò preposti, data che viene normalmente riportata sul verbale stesso e costituisce il momento in cui la notifica si perfeziona per la Pubblica Amministrazione che ha accertato l’infrazione.

Qualora il verbale non riportasse questa informazione, bisognerà purtroppo, prima di avviare un eventuale ricorso per eccepire il mancato rispetto dei termini di legge previsti per la notifica, effettuare accesso agli atti al fine di verificare quale sia stata la data di consegna del verbale di multa all’ufficio postale.

23 Ottobre 2018 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Multa eccesso velocità - rispetto non chiaro del termine di 90 giorni
Mi è stata notificata una multa per eccesso di velocità il giorno 03 gennaio 2019: l'infrazione è stata commessa il giorno 28 settembre 2018 e sul verbale risulta che l'atto è stato consegnato all'ufficio postale di Rimini il giorno 20 dicembre 2018, ma tracciando la spedizione sul sito delle poste risulta come data di presa in carico il 31 dicembre 2018 a Bologna. Ho chiamato l'assistenza clienti di Poste Italiane e controllando con loro non risultano date precedenti il 31 dicembre 2018, alla quale risulta effettuata la registrazione e lo smistamento. Posso fare ricorso al Prefetto? ...

Multa per eccesso di velocità - Calcolo dei fatidici 90 giorni entro i quali il verbale deve essere consegnato all'agente postale per la notifica al proprietario del veicolo
In data 07/10/2019 mi è arrivata una multa per eccesso di velocità commessa il 03/07/2019 consegnata dalla polizia municipale all'ufficio postale il 02/10/2019. Volevo sapere se sono passati i 90 giorni di notifica per fare ricorso. ...

Ho ricevuto la notifica di un verbale di multa per eccesso di velocità tramite autovelox dopo 123 giorni dall'infrazione
Ho ricevuto una multa per eccesso di velocità tramite autovelox avvenuto in data 27/10/2018 e accertata in data 29/10/18: la multa mi è stata notificata a casa il 1/3/2019 e dal comando risulta essere stata consegnata all'ufficio postale in data 16/11/18. Posso fare ricorso al Prefetto o non ci sono gli estremi? È possibile che siano passati 123 gg da quando è stata commessa l'infrazione e la notifica? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Multa per eccesso di velocità che sembrerebbe notificata il 94.mo giorno successivo all’accertamento