Multa per eccesso di velocità che sembrerebbe notificata il 94.mo giorno successivo all'accertamento

Mi è stata notificata una multa con data 13 luglio 2018: mi è stata notificata oggi 23 ottobre 2018 sulla busta verde ci sta il timbro dell'ufficio postale al 15 ottobre 2018. Facendo i conti mi esce 94 giorni dall'accertamento, cosa dovrei fare?

Quando la violazione non può essere immediatamente
contestata, il verbale deve essere notificato, entro novanta giorni dall'accertamento dell'infrazione, all'effettivo trasgressore o al proprietario del veicolo, così come risulta dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA) alla data dell'accertamento.

Ma attenzione, la notifica del verbale può essere effettuata entro novanta giorni dalla data in cui risultino dal PRA l'intestazione del veicolo e le altre indicazioni identificative degli interessati o comunque dalla data in cui la pubblica amministrazione è posta in grado di provvedere alla loro identificazione.

Può accadere, ad esempio, che l'accertamento dell'infrazione sia stato effettuato durante un cambio di residenza del proprietario del veicolo e nelle more della conseguente modifica apportata ai registri al PRA.

Tornando al caso in esame, dal 13 luglio 2018 al 15 ottobre 2018 intercorrono 94 giorni: dunque il calcolo è corretto.

Tuttavia, per poter eccepire, in sede giudiziale, il mancato rispetto dei termini di legge previsti per la notifica, non bisogna prendere in considerazione la data di spedizione del verbale quale emerge dal timbro postale (15 ottobre 2018), bensì quella di consegna dell'atto all'ufficio postale da parte degli impiegati a ciò preposti, data che viene normalmente riportata sul verbale stesso e costituisce il momento in cui la notifica si perfeziona per la Pubblica Amministrazione che ha accertato l'infrazione.

Qualora il verbale non riportasse questa informazione, bisognerà purtroppo, prima di avviare un eventuale ricorso per eccepire il mancato rispetto dei termini di legge previsti per la notifica, effettuare accesso agli atti al fine di verificare quale sia stata la data di consegna del verbale di multa all'ufficio postale.

23 ottobre 2018 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

multa autovelox tutor e altri dispositivi automatici di rilevazione della velocità
notifica multa
termini notifica multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

I 90 giorni per la notifica del verbale di multa decorrono dalla data dell'infrazione anche in caso di rilevamento automatico dell'eccesso di velocità
A fronte dell'eccezione di tardività della notifica del verbale di accertamento sollevata dal trasgressore o dal proprietario del veicolo ed accolta in sede giudiziale, spesso la Pubblica Amministrazione (PA) ricorre denunciando violazione e falsa applicazione dell'articolo 201 del codice della strada, e contesta che, nel caso di rilevamento automatico dell'infrazione, ...
Multa non notificata correttamente? » Non va pagata
La normativa vigente specifica esattamente quali sono i termini precisi entro i quali il verbale di multa deve essere notificato al trasgressore. Qualora la notifica non fosse conforme alle disposizioni legislative, la sanzione non va onorata. Il verbale di multa, redatto senza contestazione immediata, deve essere notificata presso l'abitazione del ...
Comunicazione dati conducente - non obbligatoria se la multa è notificata oltre il termine dei 90 giorni
Quando non c'è contestazione immediata della multa e l'infrazione commessa è sanzionata con la decurtazione dei punti patente, il verbale viene notificato  al proprietario del veicolo il quale ha l'obbligo,  entro 60 giorni dalla notifica, di comunicare  i dati dell'effettivo trasgressore per poter procedere nei suoi confronti. La mancata comunicazione dei ...
Multa per eccesso di velocità con Telelaser » I consigli per l'impugnazione
Ricorso al giudice di pace nel caso di multa per eccesso di velocità con lo strumento del Telelaser: ecco i motivi più ragionevoli per cui è possibile impugnare il verbale. Come chiarito dalle ultime disposizioni della normativa vigente e da alcune importanti sentenze, sia dei tribunali di merito che della ...
Multa per eccesso di velocità » Illegittima se fatta ad occhio dall'agente
Multa per eccesso di velocità : è illegittima la sanzione se viene fatta ad occhio dall'agente accertatore. Una multa per eccesso di velocità , se l'infrazione è rilevata solo dall'occhio del vigile, non è valida. Deve, infatti, essere documentata con sistemi fotografici, di ripresa video o con analoghi dispositivi. Il Giudice di ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca