Messa in mora

Ho ricevuto una comunicazione di messa in mora da un avvocato per conto dei suoi clienti: ho dato mandato al mio legale di procedere per chiarificazioni, ma lui si è messo in contatto con l'avvocato in questione tramite pec ed ora al mio indirizzo arriva una raccomandata di detto avvocato. E' una procedura corretta?

Lei ha conferito mandato al suo avvocato in una fase stragiudiziale e resta da vedere se il suo avvocato ha notificato al collega il mandato ricevuto: in questa fase, le ulteriori comunicazioni formali, afferenti la già inviata missiva di messa in mora, devono essere notificate esclusivamente al debitore.

20 aprile 2018 · Annapaola Ferri

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Notifica degli atti impositivi tributari - quando il destinatario è irreperibile temporaneamente e quando invece si è trasferito in luogo sconosciuto
Quando nel comune, nel quale deve eseguirsi la notifica degli avvisi e degli atti tributari impositivi, non vi è abitazione, ufficio o azienda del contribuente, l'avviso del deposito si affigge nell'albo pretorio del comune e la notifica, ai fini della decorrenza del termine per ricorrere, si dà per eseguita nell'ottavo ...
Diffida e messa in mora del creditore
Avete letto bene, il titolo è proprio la messa in mora del creditore!!! Si può mettere in mora il creditore quando questi rifiuti, senza un legittimo motivo, di ricevere il pagamento offertogli dal debitore (ai sensi degli articoli 1208 e 1209 del codice civile), o nel caso in cui il ...
Diffida e messa in mora del debitore
La raccomandata A/R di diffida serve ad avvertire un soggetto che, se mettesse in pratica o continuasse a praticare determinate azioni, illegittime o indesiderate, ci si rivolgerà all'autorità competente. Esempi pratici: - continuano ad arrivare solleciti di pagamento quando avete già provveduto o a cui non siete tenuti; - vi ...
Rateizzazione bollette gas e luce e messa in mora clienti morosi - nuove regole
L'Autorità per l'energia elettrica, il gas ed il sistema idrico (AEEG) ha previsto, con una delibera approvata nei primi giorni di giugno 2015, la possibilità di richiedere la rateizzazione delle bollette di elettricità e gas anche dopo la scadenza di pagamento, con un allungamento dei tempi a disposizione, e il ...
Non interrompe la prescrizione l'atto di costituzione in mora notificato con raccomandata a soggetto estraneo al debitore
Un atto di costituzione in mora del debitore, per produrre i suoi effetti e, in particolare, l'effetto interruttivo della prescrizione del credito preteso, deve essere diretto al suo legittimo destinatario, ma non è soggetto a particolari modalità di trasmissione, né alla normativa sulla notificazione degli atti giudiziari. Pertanto, nel caso ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca