Macchinari in comodato d’uso e pignoramento


Ho una piccola azienda e diversi macchinari che uso per la mia attività mi sono lasciati in comodato d’uso dai fornitori della materia prima che lavoro. Un ufficiale giudiziario potrebbe pignorare questi macchinari?

I macchinari strumentali all’attività professionale svolta dal debitore inadempiente possono essere venduti all’asta ed espropriati, quando non è possibile soddisfare in altro modo il credito azionato, nella misura di un quinto (articolo 515 del codice di procedura civile). Ad esempio sei il debitore inadempiente possiede, per l’esercizio dell’attività che svolge, cinque macchinari del valore simile, uno di essi può essere espropriato.

Tuttavia il macchinario deve essere di proprietà del debitore sottoposto ad azione esecutiva: non può essere venduto all’asta ed espropriato un bene strumentale concesso in comodato d’uso o acquisito in leasing, che, come sappiamo, appartiene rispettivamente al comodante e al concedente.

Attenzione però: il creditore procedente potrebbe pignorare, vendere all’asta ed espropriare il prodotto finito giacente in magazzino (in attesa di essere consegnato) sempre per un valore pari al 20% dell’intero.

6 Ottobre 2021 · Tullio Solinas



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Macchinari in comodato d’uso e pignoramento