Liquidazione srl con causa in corso e responsabilità patrimoniale dei soci


Da circa due anni La società di cui sono socio è in liquidazione: la società non ha debiti ma ha una causa in corso dove vengono chiesti circa 40 mila euro di danni. La causa praticamente non è ancora iniziata, ma tenere una società in liquidazione ha un costo elevato. Il commercialista mi dice che può chiuderla al 31 12 mettendo l’eventuale debito nel bilancio e aggiunge che comunque nulla è da dare perché i soci non hanno mai avuto dividendi. L’avvocato invece ci dice che con la società chiusa la causa va in capo a noi è che se perdiamo ne risponderemo noi. Chi ha ragione?

I soci di una società a responsabilità limitata in liquidazione che non ha mai distribuito dividendi, possono rispondere dei debiti societari solo per l’importo ricevuto, in quota, a chiusura della fase di liquidazione.

Quanto sopra a meno che non ci siano state responsabilità personali imputabili a qualche socio amministratore: per avere perplessità su quanto afferma genericamente il commercialista, l’avvocato, che conosce in modo approfondito la dinamica che ha portato alla richiesta di risarcimento danni, deve avere le sue buone ragioni.

9 Novembre 2020 · Annapaola Ferri



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Liquidazione srl con causa in corso e responsabilità patrimoniale dei soci