Requisiti per accedere all’assegno sociale

A maggio 2020 compirò 67 anni e vorrei presentare domanda per assegno sociale: ho una casa di proprietà ove risiedo ricevuta in eredità sulla quale grava un mutuo ipotecario con debito residuo di circa 25000€ e ho un c/c con circa 6000 euro.

Le ultime dichiarazioni dei redditi sono sempre state sotto i 5000 euro per prestazioni occasionali e anche nel 2019 questo è il massimo che posso raggiungere.

Vorrei sapere se a queste condizioni quando presenterò domanda per assegno sociale posso trovare degli ostacoli e se potete dirmi quello che debba essere il limite di deposito in c/c che ritengo possa essere unico elemento ostativo.

L’assegno sociale è rivolto ai soggetti, con età pari o superiore ai 67 anni, che percepiscono un reddito lordo annuo al di sotto delle soglie stabilite annualmente dalla legge.

Devono essere considerati, per verificare il superamento della soglia di legge al di sotto della quale è possibile accedere al beneficio, i redditi assoggettabili all’ IRPEF, al netto dell’imposizione fiscale e contributiva, gli interessi maturati per conti correnti bancari e postali, i redditi da fabbricati (con esclusione della casa di abitazione), gli assegni alimentari corrisposti a norma del codice civile.

Per il 2019 il limite di reddito è pari a 5.954 euro annui per soggetto non coniugato e 11.908 euro se il soggetto è coniugato.

Hanno diritto all’assegno in misura intera (458 euro per 13 mensilità) i soggetti non coniugati che non possiedono alcun reddito e i soggetti coniugati che hanno un reddito familiare inferiore a 5.954 euro (totale annuo dell’assegno per soggetto non coniugato).

Purtroppo per lei, non si tratta di buone notizie: se punta a percepire l’assegno sociale in misura intera, più della giacenza in conto corrente, deve porre attenzione a come svolgere attività di lavoro occasionale nel 2019 per poter presentare domanda di assegno sociale nel 2020. Per il 2019 potrà aver diritto solo all’integrazione del reddito IRPEF percepito nel 2018 alla soglia di 5.954 euro.

12 Aprile 2019 · Tullio Solinas

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Vivo con una assegno sociale - Posso accedere ai bonus gas ed elettricità?
Ho una pensione sociale e vorrei sapere se ho diritto agli sconti per i consumi di corrente e gas. ...

Domanda assegno sociale - A quanto avrei diritto?
Sono arrivato a 67 anni e vorrei fare domanda per l'assegno sociale: non posseggo immobili, non ho un lavoro e quindi sono senza redditi, vivo in un piccolo alloggio presso un mio parente. Ho investito, da diverso tempo, una somma che mi rende circa il 2% annuo. Allo stato attuale ho 20 euro investiti che mi rendono circa 400€ all'anno. Periodicamente faccio dei prelievi per poter andare avanti. Con questi requisiti posso sperare che la mia domanda di assegno sociale possa essere accolta? ...

Assegno sociale - A partire da gennaio 2019 per averne diritto bisogna aver compiuto 67 anni
Com'è noto l'assegno sociale è una prestazione economica, erogata a domanda, dedicata ai cittadini italiani e stranieri in condizioni economiche disagiate e con redditi inferiori alle soglie previste annualmente dalla legge: ebbene, a partire dal 1° gennaio 2019, il requisito anagrafico minimo previsto per il conseguimento dell'assegno sociale, è innalzato di 5 mesi e, pertanto, l'età richiesta per poter accedere alle prestazioni in oggetto sarà pari a 67 anni rispetto ai 66 anni e 7 mesi previsti per il 2018. Coloro i quali compiono l'età prevista dalla normativa attualmente vigente (66 anni e 7 mesi) entro il 31 dicembre 2018, ...

Dove mi trovo?