La NASpI non spetta al lavoratore che si dimette volontariamente


Argomenti correlati:

In caso di dimissioni volontarie da un posto di lavoro dato che sono genitore monoreddito con figlio con età inferiore di un anno, volevo chiedere se mi aspettasse la naspi.

Eventualmente se consegno le dimissioni e svolgo un lavoro a tempo determinato per tre mesi, e poi vado in naspi, andrò in naspi con il cumulo degli ultimi 4 anni incluso l’attività lavorativa che sto svolgendo ora o soltanto con i tre mesi di tempo determinato svolto dopo le dimissioni.

La NaSpI non spetta al lavoratore dipendente che si dimette volontariamente, a meno che le dimissioni non siano motivate da una giusta causa.

28 Luglio 2022 · Tullio Solinas



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?