Isee università non corretto – altri dubbi

Attenzione » il contenuto di questa discussione è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Ringrazio ancora per la risposta data per la domanda “DSU/ISEE Università per accedere a borsa di studio resa con alcune informazioni omesse – Rischio la revoca del beneficio oltre a sanzioni amministrative e penali?”.

Lei ha detto che non ci saranno grandi sanzioni a riguardo. Tuttavia, non si tratta di dichiarazioni non veritieri visto l’aumento del valore isee (anche se avrei ricevuto sempre gli stessi importi)?

Chiedo perdono se insisto tanto, ma avendo una condizione economica difficile, se dovessero esserci degli sanzioni pesanti sarei in una situazione davvero impossibile.

E’ molto difficile, che dopo qualche anno vengano effettuati controlli sulle DSU/ISEE: l’Università dovrebbe richiedere la verifica all’INPS e quest’ultima attivare l’Autorità Giudiziaria per indagini più approfondite. Teoricamente, la dichiarazione mendace ha conseguenze penali, ma va valutato anche il vantaggio che il reo consegue con tale dichiarazione: in altre parole va dimostrato il dolo.

10 Ottobre 2020 · Loredana Pavolini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Isee università per figlio di genitori separati - ulteriori precisazioni
In riferimento a questa discussione, chiedo se il figlio maggiorenne risiede con la madre che possiede esclusivamente il reddito dato dagli "alimenti", continua a rimanere a carico solo della madre? Non vorrei che io padre separato possa essere considerato parte "attratta" (credo si dica così) per l'isee. E quindi Le chiedo cosa si dovrà evitare di inserire negli accordi della separazione perchè il figlio risulti esclusivamente a carico della madre convivente. Un altro aspetto, non potendo la madre portare in detrazione le spese per il figlio (università, salute, ecc., avendo come unico reddito gli assegni da me versati), potrei farlo ...

Isee università per figlio di genitori separati - Conclusioni
In riferimento a questo topic, chiedo se io, genitore separato e non convivente, dovessi portare in detrazione il 100% delle spese per mio figlio (che la madre non può portare in detrazione), andrei o meno incontro alla possibilità che ai fini isee venga riconosciuto "attratto" al nucleo familiare? E' corretta o errata l'informazione ricevuta, che nel nucleo familiare ai fini isee rientrano le persone a carico ai fini Irpef anche se non presenti nello stato di famiglia? ...

Isee Università di studente con madre divorziata che convive con nuovo compagno - Come faccio ad individuare il mio nucleo familiare?
Avrei due domande sulla composizione del nucleo familiare ai fini ISEE, direttamente collegate a questo quesito al quale è stato già data risposta. 1) come posso capire qual è il mio nucleo familiare e dove posso avere la certificazione, che mi richiede il CAF? "se io faccio parte del nucleo familiare di mia madre (che ha divorziato da mio padre 10 anni fa) e del suo compagno, che convivono e hanno dichiarato lo stato di famiglia, nell'Isee rientra anche lui, nonostante non si occupi di me? Grazie mille in anticipo. ...