Isee Università e Buoni Postali

Nella compilazione dell’Isee Universitario 2022 per il calcolo delle tasse universitarie, devo inserire il valore stampato sui buoni o il valore che tali buoni avrebbero con i relativi interessi al 31.12.2020?
I buoni sono cartacei e antecedenti il 2005, per cui il sito Poste non mi crea un tabulato ai fini isee come per la postepay/conto, quindi nell’eventualità dovrei calcolare l’importo con gli interessi?

L’articolo 5 (indicatore della Situazione Patrimoniale – ISP), comma 4, lettera b) del DPCM 159/2013 (Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente – ISEE) stabilisce che il patrimonio mobiliare è altresì costituito dai buoni fruttiferi postali ed assimilati, per i quali va assunto il valore nominale delle consistenze alla data del 31 dicembre 2020 (se la DSU è presentate nel 2022).

Deve, quindi, essere inserito il valore nominale complessivo dei buoni postali, cioè l’importo ottenuto sommando i valori stampati su ciascun buono postale posseduto.

17 Novembre 2022 · Genny Manfredi



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti