ISEE per studenti universitari » Nel mio stato di famiglia figurano ancora mia madre – andata via 2 anni fa e convolata a nuove nozze – la mia sorellastra ed il mio patrigno


Come allineare la famiglia anagrafica risultante all'anagrafe a quella effettiva dopo il trasferimento di residenza di mia madre





Mi ritrovo in una situazione paradossale, impossibilitato dal poter dichiarare il mio isee per il diritto allo studio che per gli ultimi 4 anni mi ha permesso di formarmi all’università. I miei genitori sono divorziati, mentre da mio padre percepisco mensilmente dei soldi, mia madre è andata via di casa ben 2 anni fa, attualmente la mia residenza è nella stessa casa di sempre con il padre di mia sorella (figlia di una seconda relazione di mia madre). Ad oggi essendo io residente solo con loro due, ma avendo ancora mia madre registrata come residente il mio attuale stato di famiglia è composto da mia madre e mia sorella. Come posso agire per poter eliminare lei (che a quanto dice sembrerebbe essersi sposata nuovamente) dalla mia residenza poiché non vuole aiutarmi nel richiedere sussidi per il diritto allo studio? Una volta, superata questa fase il mio stato di famiglia come sarà composto? Rimarrò solo io oppure finirei in quello del mio “patrigno”

Sua madre potrà essere eliminata dallo stato di famiglia in cui sono ancora presenti il suo patrigno e la sua sorellastra, presentando agli uffici anagrafici una richiesta di cancellazione del nominativo della genitrice dai registri della popolazione residente per irreperibilità, o, più semplicemente invitando la signora, prima di richiedere la cancellazione, ad effettuare un trasferimento di residenza nel luogo in cui ella attualmente vive.

Per il resto nessuna scissione è possibile per i restanti componenti della famiglia anagrafica: non è possibile, infatti, una scissione fra lei come componente unico della famiglia anagrafica A, ed il suo patrigno e la sorellastra come componenti della famiglia anagrafica B. In questo modo, infatti, fra la famiglia anagrafica A e la famiglia anagrafica B sussisterebbe un vincolo di parentela (fratello e sorella uterini). Neppure è possibile raggruppare lei e la sua sorellastra nella famiglia anagrafica A, lasciando il patrigno nella famiglia anagrafica B: fra le due famiglie anagrafiche sussisterebbe un vincolo di parentela fra padre e figlia.

Il suo nucleo familiare ai fini ISEE per l’Università, sarà attualmente formato da lei, il suo patrigno e la sua sorellastra.

28 Maggio 2021 · Genny Manfredi


Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni » ISEE per studenti universitari » Nel mio stato di famiglia figurano ancora mia madre – andata via 2 anni fa e convolata a nuove nozze – la mia sorellastra ed il mio patrigno. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.