ISEE e immobile di proprietà di uno di due genitori divorziati – Va indicata la rendita catastale?


Mia madre e mio padre sono divorziati, ma hanno la comunione dei beni e al catasto la casa in cui abitiamo risulta essere presente a nome di mio padre: la domanda è, nel caso di ISEE, la rendita catastale dell’abitazione la dobbiamo inserire? Mio padre ovviamente non abita con noi.

Premesso che coniugi divorziati risultano automaticamente sciolti dalla comunione dei beni adottata in vigenza di vincolo matrimoniale, qualora la casa risultasse essere interamente di proprietà del genitore non residente, essa va considerata come gravata da diritto di abitazione per il coniuge affidatario dei figli e dunque non ha ragione di essere indicata la rendita catastale dal nucleo familiare che nell’immobile risiede.

23 Febbraio 2021 · Genny Manfredi



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic ISEE e immobile di proprietà di uno di due genitori divorziati – Va indicata la rendita catastale?