Isee dopo separazione

Volevo sapere se, richiedendo Isee subito dopo la separazione, la mia ex che è casalinga, nel quadro dei redditi, dovrà indicare nulla, o essendo riferito ad anno precedente, dovrà indicare il mio reddito.

Vanno distinti fondamentalmente due casi: i due coniugi separati (o divorziati) continuano a convivere nella stessa abitazione oppure hanno diversa residenza.

Nel primo caso, con coniugi separati o divorziati conviventi, il nucleo familiare comprende entrambi e nel calcolo ISEE andrebbero dunque riportati i redditi di entrambi i coniugi.

E’ ben vero che coniugi separati o divorziati conviventi possono chiedere all’anagrafe la registrazione di due famiglie anagrafiche distinte (e, quindi, si formerebbero due nuclei familiari distinti): ma ciò è impossibile in presenza di figli conviventi della coppia, dal momento che entrambi i coniugi separati (o divorziati) sarebbero legati da innegabili vincoli affettivi verso i figli.

Nel secondo caso, con coniugi separati o divorziati non conviventi (dunque con residenze diverse) ciascun coniuge farebbe parte di un nucleo familiare diverso. Per ciascun nucleo familiare avrebbero rilevanza i redditi percepiti dai componenti il nucleo familiare nel secondo anno solare precedente a quello in cui viene sottoscritta la Dichiarazione Sostitutiva Unica ISEE.

In pratica, con una DSU ISEE sottoscritta nel 2016 dal coniuge separato (non convivente con l’altro coniuge separato) che nel 2014, in costanza di matrimonio svolgeva il ruolo di casalinga, il reddito percepito ai fini ISEE è pari a zero.

16 Febbraio 2016 · Patrizio Oliva

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Isee 2016 ed auto cointestata
Sto inserendo l'ISEE on line e mi trovo in difficoltà: le auto che possiede il nucleo familiare sono entrambe cointestate a me e mio marito. La procedura non prevede la possibilità di indicare la percentuale di possesso per ciascuna auto. Devo inserirne 1 a me e 1 a mio marito oppure devo indicare entrambe le auto sia nel quadro che riguarda me che nel quadro che riguarda mio marito? ...

ISEE coniugi non residenti di cui uno ha figli da altro matrimonio
La mia situazione è questa, ero divorziata con figlia (avuta dal precedente matrimonio) a carico e secondo figlio avuto con il mio attuale marito (matrimonio contratto a nov. 2011). Ieri mio marito è andato al mio comune di residenza per chiedere la residenza con me (non risultiamo conviventi) e al comune si è sentito rispondere che non c'è più l'obbligo di residenza per i coniugi, quindi si è fermato e ha lasciato la residenza al suo precedente indirizzo. Ora mi chiedo per l'ISEE quali redditi devo indicare (il mio più il suo o solo il mio) e poi il nuocle ...

ISEE 2016 Altre informazioni del nucleo familiare
Sto compilando on line la richiesta per l'ISEE 2016: sono separata legalmente con due figli, uno maggiorenne e uno minorenne, che vivono con me, entrambi studenti. Io lavoro come dipendente a tempo indeterminato e il giudice ha stabilito, nella sentenza di separazione, un assegno di mantenimento per i figli che il papà versa regolarmente. Nel modulo iniziale alla voce "Altre informazioni del nucleo familiare (Modulo MB.1 Quadro A) Nucleo familiare con figli minori" il sistema chiede di barrare una o entrambe le caselle che recitano: "Nel nucleo familiare, in presenza di figli minorenni, entrambi i genitori, o l'unico genitore presente, ...

Dove mi trovo?