Valore ISEE ritenuto alto per casa di proprietà dove il nucleo familiare privo di reddito vi risiede


Sul sito dell’INPS è scritto chiaramente che dal valore del patrimonio immobiliare viene esclusa la casa di proprietà. Compilando l’ISEE mi viene un valore di oltre 14000 euro, dovuto soltanto al patrimonio immobiliare che nel mio caso è appunto la casa di proprietà dove risiedo che ha una rendita catastale di 951 euro. Se dovrebbe essere esclusa, come mai genera quel valore ? Grazie.

Il valore dell’abitazione principale (quella di proprietà di un membro del nucleo familiare ed in cui il nucleo familiare risiede), non rileva ai fini del patrimonio immobiliare se inferiore alla soglia di euro 52 mila euro e 500 (incrementata di euro 2 mila e 500 euro per ogni figlio convivente successivo al secondo). La parte eccedente tale valore viene considerata in misura pari a due terzi.

Quindi, per verificare un eventuale (per quanto improbabile) errore dell’INPS nel calcolo dell’ISEE, con particolare riferimento alla valorizzazione dell’immobile di proprietà in cui il nucleo familiare risiede, va determinato il valore IMU della casa al netto del mutuo residuo. se tale importo è positivo, vanno ulteriormente detratti 52 mila euro (aumentati di 2.500 per ogni figlio convivente successivo al secondo). il residuo (risultato delle sottrazione) va diviso per tre e il quoziente moltiplicato per due.

1 Marzo 2021 · Genny Manfredi



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Valore ISEE ritenuto alto per casa di proprietà dove il nucleo familiare privo di reddito vi risiede