DSU ISEE e polizze vita

Sono un lavoratore dipendente e ho bisogno di fare un isee per uso universitario: in internet spiegano quali documenti servono, ma ci sono pareri discordanti per le polizze vita. Alcuni parlano di indichiarabilità altri che una polizza vita va dichiarata, altri ancora dicono che la dichiarabilità dipende dall'esigibilità o meno della polizza. Qual è la verità?

Per legge (articolo 5 del DPCM 159/2013), il patrimonio mobiliare nella Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per l'individuazione dell'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), è costituito dalle seguenti componenti, anche detenute all'estero:
- depositi e conti correnti bancari e postali;
- titoli di Stato ed equiparati, obbligazioni, certificati di
deposito e credito, buoni fruttiferi ed assimilati;
- azioni o quote di organismi di investimento collettivo di risparmio (O.I.C.R.) italiani o esteri;
- partecipazioni azionarie in società italiane ed estere quotate in mercati regolamentati;
- partecipazioni azionarie in società non quotate in mercati regolamentati e partecipazioni in società non azionarie;
- masse patrimoniali, costituite da somme di denaro o beni non relativi all'impresa, affidate in gestione ad un soggetto abilitato ai sensi del decreto legislativo n. 415 del 1996;
- altri strumenti e rapporti finanziari nonché contratti di assicurazione a capitalizzazione o mista sulla vita e di capitalizzazione;
- il valore del patrimonio netto per le imprese individuali in contabilità ordinaria, ovvero il valore delle rimanenze finali e del costo dei beni ammortizzabili per le imprese individuali in contabilità semplificata.

Dunque, vanno senz'altro dichiarate anche le polizze vita a capitalizzazione, mentre, naturalmente, sono escluse le polizze che coprono esclusivamente il rischio di morte, senza possibilità di capitalizzazione, integrale o parziale, del premio periodicamente versato.

2 ottobre 2018 · Tullio Solinas

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

redditi e patrimonio del nucleo familiare ISEE

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Le polizze abbinate ai prestiti erogati da banche e finanziarie
Le polizze abbinate ai finanziamenti di banche e altri intermediari finanziari hanno lo scopo di proteggere il cliente in presenza di eventi pregiudizievoli quali morte, invalidità permanente, infortunio, malattia, perdita dell'impiego che possano limitare la sua capacità di rimborso del finanziamento oppure quando l'immobile oggetto del mutuo ipotecario risulti danneggiato ...
Gli eredi non hanno il diritto di conoscere i dati identificativi dei beneficiari della polizza sulla vita stipulata dalla persona poi defunta
In tema di trattamento dei dati personali, tra i dati concernenti persone decedute, ai quali hanno diritto di accesso gli eredi, non rientrano quelli identificativi di terze persone, quali sono i beneficiari della polizza sulla vita stipulata dal de cuius, ma soltanto quelli riconducibili alla sfera personale di quest'ultimo. In ...
Pignorabilità di una polizza vita stipulata dopo insolvenza conclamata
Mio padre, in qualità di amministratore delegato di una società, da 8-9 mesi non è più in grado di pagare le rate di un mutuo acceso alcuni anni fa. La Banca, per ora solamente verbalmente, ma ancora senza alcun atto formale, lo ha informato che si rivarrà su di lui ...
Pignorabilità delle polizze vita
In teoria tutte le polizze vita sarebbero insequestrabili o impignorabili, almeno stando a quanto previsto dall'articolo 1923 del codice civile Le somme dovute dall'assicuratore al contraente o al beneficiario, non possono essere sottoposte ad azione esecutiva o cautelare. Sono salve, rispetto ai premi pagati, le disposizioni relative alla revocazione degli ...
Polizza vita ed esclusione dall'eredità » Discutiamo sul diritto per la quota legittima
Al decesso di un titolare di una polizza a vita, il quale abbia escluso dal beneficio uno dei tre figli, lo stesso può far valere il proprio diritto per la quota di legittima come erede? Per chiarire la questione, è bene innanzitutto dire che, secondo il nostro ordinamento giuridico l'assicurazione ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca