Ipoteca Equitalia sulla casa – può essere iscritta se il proprietario ospita un debitore?


Leggo sul sito di Equitalia: Ipoteca è una procedura cautelare che il creditore (in questo caso l’Agente della riscossione) attribuendogli il diritto di essere soddisfatto con preferenza nel caso di espropriazione. L’ipoteca può avere per oggetto beni del debitore (cittadino-contribuente) o di un terzo e si costituisce mediante iscrizione nei registri immobiliari.

Ora, io convivo con una persona a cui sono state notificate molte cartelle esattoriali. Quel “terzo” mi mette in ansia”. Può Equitalia ipotecare la casa di mia proprietà solo perché io ho la stessa residenza di un debitore (terzo?) che, presto o tardi, dovrà subire azioni di riscossione coattiva?

Quel terzo non indica che può essere iscritta ipoteca se in casa c’è un convivente o un co-residente debitore. Equitalia non può ipotecare la casa di proprietà di un soggetto “colpevole” solo di ospitare un debitore che potrebbe essere escusso in quanto non in grado di pagare gli importi delle cartelle esattoriali che gli sono state notificate.

17 Maggio 2012 · Ludmilla Karadzic



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Ipoteca Equitalia sulla casa – può essere iscritta se il proprietario ospita un debitore?