Intimazione di pagamento entro 5 giorni da parte di equitalia


Avviso di intimazione di pagamento, rateizzazione Equitalia o AdER

Ho ricevuto tramite pec, un’intimazione di pagamento da parte di Equitalia relativa a 3 cartelle da parte dell’agenzia delle entrate e di 3 avvisi di addebito dall’inps.

Siccome i 3 addebiti da parte dell’inps inseriti nell’avviso di intimazione, li sto gia pagando con regolari acconti mensili con importi a seconda della mia disponibilità economica, presso gli uffici della stessa Equitalia, e con relativa ricevuta di versamento, volevo sapere se è regolare aver inserito in questa intimazione oltre alle cartelle non pagate, anche addebiti di cui sto già pagando con regolari acconti, come sopra citato.

Pagare acconti mensili con importi variabili a seconda della disponibilita’ economica del debitore non è una procedura regolare in quanto nessuna norma prevede questa modalità di pagamento: è solo un escamotage partorito dalle fervide e fantasiose menti dei dirigenti Equitalia per fidelizzare il debitore che non è in grado di sostenere un normale piano di rateazione. Gli acconti (anche se con ricevuta) non rientrano nella contabilità ufficiale di Equitalia.

In pratica Equitalia mette da parte le anticipazioni come potrebbe fare il debitore stesso (insomma, Equitalia svolge il ruolo di semplice salvadanaio per il debitore). Alla fine, per saldare quanto dovuto, il debitore dovrà comunque aver accantonato l’importo iscritto a ruolo e gli interessi passivi (tutti) calcolati da quando ha iniziato a versare le anticipazioni fino all’ultimo acconto. Naturalmente, Equitalia non terrà conto degli interessi attivi maturati nel periodo di accantonamento.

Si tratta, cioè, di una contabilità parallela in cui il debitore è considerato un soggetto a cui è meglio prendere quel che è possibile ed evitare che possa ripensarci. Per il debitore nessun vantaggio relativamente a quel che attiene interessi e spese di aggio da corrispondere.

Tuttavia, i nodi vengono sempre al pettine prima o poi, come nel caso in commento: l’avviso di intimazione al pagamento non può prevedere (e non potrebbe farlo, perchè le anticipazioni sono inesistenti nella contabilità ufficiale) ciò che è stato fino ad oggi versato con acconti mensili di importo variabile a seconda della disponibilità economica del debitore.

10 Febbraio 2016 · Loredana Pavolini

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui

Altre sezioni che trattano argomenti simili: ,


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 196 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse » Intimazione di pagamento entro 5 giorni da parte di equitalia. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.