Intimazione di pagamento da Agenzia delle Entrate Riscossione (ex Equitalia) e rateizzazione parziale del debito esattoriale


Ho ricevuto il 15/02/20 una intimazione di pagamento: se chiedo una rateazione parziale mi devono notificare un nuovo atto o possono pignorare direttamente per l’importo residuo?

Non è necessaria alcuna nuova ingiunzione di pagamento: per il recupero dei debiti scaduti, non inclusi nella richiesta di rateizzazione, l’Agente della riscossione potrà, in qualsiasi momento, dar corso alle azioni cautelari ed esecutive previste dal DPR 602/1973.

Naturalmente, al debitore dovrà essere notificato l’atto cautelare (ipoteca, fermo amministrativo) o esecutivo (pignoramento stipendio, pensione, conto corrente, immobile).

2 Gennaio 2021 · Paolo Rastelli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Intimazione di pagamento da Agenzia delle Entrate Riscossione (ex Equitalia) e rateizzazione parziale del debito esattoriale