Cambio di residenza ed intestazioni utenze domestiche (acqua, luce, gas, accesso ad internet)


Argomenti correlati:

Ho preso una stanza in affitto in una casa condivisa con altri inquilini: ho richiesto il cambio di residenza nella nuova abitazione, anche se il contratto è transitorio, devo obbligatoriamente intestare a mio nome le utenze o queste possono rimanere a nome del proprietario dell’immobile?

Nessuna norma impone che il cittadino che acquisisce la residenza in un immobile debba essere l’intestatario delle utenze domestiche a servizio dell’immobile.



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cambio di residenza ed intestazioni utenze domestiche (acqua, luce, gas, accesso ad internet)