Ingiunzione fiscale per multa non pagata (ma forse nemmeno notificata) – quando posso fare ricorso?

Ho ricevuto un’ingiunzione di pagamento (04/03/2020) per un’infrazione del codice della strada relativa ad una multa del mese di marzo del 2015, il verbale non era allegato, c’erano solo i riferimenti del numero con la data e l’importo. Ho contattato il numero fornito (uffici delle entrate del comune in questione) che mi ha comunicato che il verbale era stato inviato a maggio del 2015 e come data di notifica positiva (da parte delle poste) a loro risultava luglio del 2015.

Io non ricordo di aver ricevuto alcun verbale, ma trattandosi del 2015 posso sempre sbagliarmi. Ho tentato di recuperare ricevuta di invio di questa raccomandata, presso gli uffici postali, ma nessuno sa aiutarmi, mi comunicano che 5 anni sono troppi e che non sanno come recuperare questi documenti.

Aggiungo che non ho mai ricevuto 120 giorni prima i dettagli degli importi scritti a ruolo. Posso appellarmi in qualche modo a questa ingiunzione? O almeno pagare solo la multa e non le spese di mora per il ritardo?E come mai le spese di mora vengono indicate come il 10 % quando l’importo è chiaramente superiore (multa 335 euro, more 10% 271 euro).

Prima di valutare la fattibilità del ricorso giudiziale deve capire se la notifica del verbale di sanzione amministrativa (la multa) è stata effettuata correttamente o è affetta da vizi: per questo, non deve rivolgersi agli uffici territoriali di Poste Italiane, bensì agli uffici comunali preposti alla gestione della riscossione delle sanzioni amministrative.

In pratica, l’ente che ha comminato la sanzione amministrativa deve dimostrare di aver notificato correttamente il verbale nei tempi fissati dalla legge, esibendo al richiedente trasgressore (o proprietario del veicolo) copia della relata di notifica.

6 Marzo 2020 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Ingiunzione fiscale originata da multa - E' regolare?
Ho ricevuto in data 31/3/2018 ingiunzione fiscale di pagamento originata da multa dove viene citato che la violazione stradale è avvenuta in data 29/1/2014 e notificata il 25/3/2014 (non allegato nessun verbale) per un importo di € 172.00 (€84.00 la multa). È regolare una cosa di questo genere? ...

Ingiunzione di pagamento per multa pagata in ritardo di un giorno
Ho ricevuto un ingiunzione di pagamento per una multa pagata in ritardo di un giorno. Solo che questa ingiunzione mi è stata recapitata tramite raccomandata dopo cinque anni. La mia domanda è, devo pagare questa ingiunzione o non devo pagare? Se e no come posso fare per dire che io non la pago? Non pago o devo andare da un giudice di pace? ...

Esecuzione esattoriale per multa non pagata » L'eccezione di decadenza biennale non vale per l'ingiunzione fiscale?
Approfitto ancora, in riferimento a questa discussione, per riportare nello specifico la risposta della società di riscossione alla mia istanza di annullamento ingiunzione. Si comunica che l'ingiunzione n ..., in cui si intima di pagare la somma dovuta, è stata ritualmente notificata ai sensi dell'articolo 139 del Codice di Procedura Civile in data 28/6/2011, entro 5 anni dalla data di notifica del verbale di violazione del codice stradale, emesso dalla Polizia Municipale, in data 11/12/2006. Successivamente in data 23/5/2016 veniva ritirato l'atto interruttivo dei termini, costituito dalla lettera di segnalazione di mancato pagamento. Infine in data 13/4/2017 veniva notificato, ai ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Ingiunzione fiscale per multa non pagata (ma forse nemmeno notificata) – quando posso fare ricorso?