Ingiunzione di pagamento per tre verbali di multa del 2014 non pagati perché smarriti durante un trasloco

Il 22/01/2016 mi è arrivata per A/R questa ingiunzione di pagamento da ICA srl di La Spezia per tre multe prese nel 2014 e non pagate in quanto perse durante trasloco casa.

Premetto che non ho mai ricevuto niente prima da Equitalia: anzi sono entrato sul sito di Equitalia per vedere quali cartelle non erano state pagate ed eventualmente chiedere la rateizzazione. Comunque ho mandato una mail a ica…..@icatributi.it per chiedere la rateizzazione visto che l’importo complessivo è di 850,00€ comprensivi di maggiorazione e recupero spese.

Mi hanno risposto sempre per email che hanno accettato la rateizzazione solo per pagamento in 4 rate, ciascuno da 233 con relativi bollettini precompilati di cui la prima scade il 29/2/2016.

Ho riscritto di nuovo a loro chiedendo se cortesemente mi potevano fare una dilazione almeno su 8 rate per problemi economici, specificandogli il motivo. A tutt’oggi non ho avuto nessuna risposta da parte loro.

Io mi chiedo il perchè non rispondono visto che a domanda è educazione rispondere. E poi perchè Equitalia ha dato incarico a I.C.A. che non è altro che un recupero crediti? Inoltre con Equitalia potevo raggiungere una dilazione un po’ più lunga. In poche parole mi sembra che siamo caduti dalla padella alla brace!!!!!

Chiedo cortesemente delucidazioni in merito nel senso che è normale che questa agenzia fa quello che vuole e non risponde nemmeno? Tutto questo è lecito?

Premetto che ho sempre pagato le mie cartelle. Cosa posso fare adesso visto che non rispondono alla mia seconda mail?

ICA è, evidentemente, la società a cui il Comune di La Spezia ha affidato la riscossione coattiva delle sanzioni amministrative.

Equitalia non è più della partita: sul fatto che si sarebbe caduti dalla padella alla brace lo abbiamo scritto in epoca non sospetta più di due anni fa quando il gregge, ammaestrato dai mass media e dai demagoghi di partito, belava identificando nella concessionaria di stato l’origine di tutti i mali senza capire un dato elementare, cioè che il problema stava tutto nel livello insopportabile di tassazione imposto da una classe politica corrotta ed incapace e che le procedure di riscossione adottate da Equitalia sono quelle dettate dalla legge. E le leggi chi le scrive?

Ritornando al suo post, le ricordo che si dice che domandare è lecito, rispondere è cortesia. Non si comprende poi che cosa avrebbe voluto ricevere ancora, se non un’ingiunzione di pagamento, dopo che, come lei stesso ammette, ha smarrito durante il trasloco i verbali di multa che, naturalmente, non sono stati pagati.

Quello che può fare adesso, se non sono ancora scaduti i termini, è accettare la rateazione in 4 rate e pagarne la prima.

27 Febbraio 2016 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Auto sequestrata e poi confiscata - Dopo il sequestro l'Agenzia delle Entrate Riscossione mi ha pignorato lo stipendio per verbali di multa non pagati
All'inizio del 2013 mi è stata sequestrata l'auto di mia proprietà e successivamente confiscata, io sono stato arrestato e ho passato 3 anni e mezzo nelle patrie galere: l'auto dopo il sequestro è stata assegnata ad un Corpo di Polizia. Al mio rientro ho cominciato a ricevere verbali da mezza Italia per infrazioni al codice stradale, la maggioranza di tali verbali, tramite i vari Comandi, sono riuscito ad annullarli, presentando come prova la sentenza del Tribunale, dove era chiaro che l'auto era sta sequestrata e poi confiscata, dunque non era più nel mio possesso e non avevo responsabilità. Il problema ...

E' possibile impugnare la rateizzazione delle cartelle esattoriali?
Tizio riceve un preavviso di fermo amministrativo relativo a due cartelle di pagamento dell'ammontare complessivo di Euro 1000. Fa richiesta di rateizzazione ed Equitalia la concede ma per l'importo complessivo della posizione debitoria di Tizio pari ad Euro 10 mila, costituito da cartelle notificate più di 10 anni fa quindi prescritte. E' possibile impugnare la rateizzazione delle cartelle esattoriali per chiedere l'annullamento delle ormai prescritte cartelle di pagamento? ...

Avviso di intimazione al pagamento di una cartella esattoriale per debiti INPS, IRPEF e multe
Chiedo, cortesemente, consigli per intimazione di pagamento riassuntiva di cartelle notificate a mio marito, in vari anni dal 2000 al 2014, notificata il 21 ottobre 2015 per un importo di € 175 mila relativa a contributi inps, irpef, multe. Nell'elenco delle cartelle evidenziate da Equitalia con l'allegato prospetto delle cartelle notificate e, che peraltro ho, vi è anche una di € 80 mila notificata nel 24 aprile 2008 e relativa a contributi inerenti gli anni 1992 e 1993 non versati dalla ditta di mio marito, cessata nel 1993. Altre cartelle elencate e consistenti sono del periodo 2001 (cartella notificata il ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Ingiunzione di pagamento per tre verbali di multa del 2014 non pagati perché smarriti durante un trasloco