Ingiunzione di pagamento per tre verbali di multa del 2014 non pagati perché smarriti durante un trasloco

Il 22/01/2016 mi è arrivata per A/R questa ingiunzione di pagamento da ICA srl di La Spezia per tre multe prese nel 2014 e non pagate in quanto perse durante trasloco casa.

Premetto che non ho mai ricevuto niente prima da Equitalia: anzi sono entrato sul sito di Equitalia per vedere quali cartelle non erano state pagate ed eventualmente chiedere la rateizzazione. Comunque ho mandato una mail a ica.....@icatributi.it per chiedere la rateizzazione visto che l'importo complessivo è di 850,00€ comprensivi di maggiorazione e recupero spese.

Mi hanno risposto sempre per email che hanno accettato la rateizzazione solo per pagamento in 4 rate, ciascuno da 233 con relativi bollettini precompilati di cui la prima scade il 29/2/2016.

Ho riscritto di nuovo a loro chiedendo se cortesemente mi potevano fare una dilazione almeno su 8 rate per problemi economici, specificandogli il motivo. A tutt'oggi non ho avuto nessuna risposta da parte loro.

Io mi chiedo il perchè non rispondono visto che a domanda è educazione rispondere. E poi perchè Equitalia ha dato incarico a I.C.A. che non è altro che un recupero crediti? Inoltre con Equitalia potevo raggiungere una dilazione un pò più lunga. In poche parole mi sembra che siamo caduti dalla padella alla brace!!!!!

Chiedo cortesemente delucidazioni in merito nel senso che è normale che questa agenzia fa quello che vuole e non risponde nemmeno? Tutto questo è lecito?

Premetto che ho sempre pagato le mie cartelle. Cosa posso fare adesso visto che non rispondono alla mia seconda mail?

ICA è, evidentemente, la società a cui il Comune di La Spezia ha affidato la riscossione coattiva delle sanzioni amministrative.

Equitalia non è più della partita: sul fatto che si sarebbe caduti dalla padella alla brace lo abbiamo scritto in epoca non sospetta più di due anni fa quando il gregge, ammaestrato dai mass media e dai demagoghi di partito, belava identificando nella concessionaria di stato l'origine di tutti i mali senza capire un dato elementare, cioè che il problema stava tutto nel livello insopportabile di tassazione imposto da una classe politica corrotta ed incapace e che le procedure di riscossione adottate da Equitalia sono quelle dettate dalla legge. E le leggi chi le scrive?

Ritornando al suo post, le ricordo che si dice che domandare è lecito, rispondere è cortesia. Non si comprende poi che cosa avrebbe voluto ricevere ancora, se non un'ingiunzione di pagamento, dopo che, come lei stesso ammette, ha smarrito durante il trasloco i verbali di multa che, naturalmente, non sono stati pagati.

Quello che può fare adesso, se non sono ancora scaduti i termini, è accettare la rateazione in 4 rate e pagarne la prima.

27 febbraio 2016 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cartella esattoriale o ingiunzione fiscale originata da multa
rateazione Equitalia o ADER

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Cartelle esattoriali » Tutto quello che il contribuente deve sapere sulla nuova rateazione
Con gli ultimi aggiornamenti legislativi, è cambiata la situazione per quanto concerne il mondo della rateazione delle cartelle esattoriali di Equitalia. L'obiettivo dell'articolo è, in sostanza, capire quali sono le novità più importanti. ...
Equitalia e dilazione delle cartelle » Il nuovo regime di 120 rate
L'entrata in vigore della legge di conversione del decreto Fare (decreto legge 21 giugno 2013, numero 69 convertito, con modifiche, in legge 9 agosto 2013, numero 98) rende operative nuove norme per la semplificazione in materia fiscale. Tra le novità più importanti vi è la possibilità di ottenere una estensione ...
Fermo amministrativo e ipoteca esattoriale - Se già iscritti non servirà chiedere la rateazione e pagare la prima rata per ottenerne la cancellazione
L'articolo 19 del dpr 602/73 è stato modificato dal decreto legislativo 159/15 con l'introduzione del comma 1 quater, in base al quale, a partire dal 22 ottobre 2015, Equitalia, ricevuta la richiesta di rateazione, può iscrivere ipoteca sull'immobile di proprietà del debitore o disporre il fermo amministrativo sul suo veicolo, ...
Equitalia e le 120 rate » Piccolo prontuario per il debitore
Equitalia e la nuova rateazione: i requisiti e le somme. Ecco tutto ciò che c'è da sapere se si vuole dilazionare in 10 anni la cartella esattoriale e fare pace con l'agente della riscossione. Il prontuario. Sono svariate migliaia i cittadini e le imprese che hanno atteso che diventasse operativa ...
Rateizzazione (o dilazione) delle cartelle esattoriali Equitalia » Ciò che è fondamentale conoscere
Nell'articolo che segue, vogliamo informarvi su tutto ciò che, fondamentalmente, il contribuente deve conoscere sulla rateizzazione, o dilazione, delle cartelle esattoriali di equitalia. Cos'è e come funziona il meccanismo di rateazione Equitalia per le cartelle esattoriali? L'istituto di riscossioni crediti consente, per coloro che non sono in grado di pagare ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca