Nucleo familiare ISEE quando padre e figlio fanno parte della medesima famiglia anagrafica pur occupando due unità abitative diverse ed autonome ma identificate dallo stesso numero civico


Vorrei sapere come comportarmi per Isee: io vivo con mio figlio nella casa di mio padre al primo piano con tutto ciò che serve bagno cucina e camera da letto lui e la sua compagna a piano terra, ognuno si fa la sua spesa e paga le proprie spese, dividiamo le bollette. Il problema è che risultiamo nello stesso stato di famiglia e se faccio l’ isee devo inserire anche loro, giusto?

Perdendo tutti i diritti e le agevolazioni che ne conseguono. Sono padre single e la madre di mio figlio non mi dà niente perché in grave situazione economica, come posso fare per risolvere questo problema tecnico senza dover fare pratica edilizia per dividere la casa che mi costerebbe una cifra che non ho? Sempre che ci sia una soluzione.

Purtroppo, non c’è nulla da fare: il suo nucleo familiare è formato da quanti risultano nello stato di famiglia.

Anche dividendo l’appartamento al primo e secondo livello in due civici diversi, se suo figlio, una volta perfezionata la pratica edilizia, non avrà compiuto 26 anni o non sarà padre, egli farà comunque parte del nucleo familiare del genitore (insieme alla compagna di fatto).

25 Ottobre 2020 · Genny Manfredi



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Nucleo familiare ISEE quando padre e figlio fanno parte della medesima famiglia anagrafica pur occupando due unità abitative diverse ed autonome ma identificate dallo stesso numero civico