Informazioni su estratto conto contributivo

Visualizzando il mio estratto conto contributivo gestione AGO alla colonna Note leggo: “V” riguardanti anno 1998/1999/2001/2002/2006 reddito desunto dai versamenti e leggo nella colonna MESI 12 per ogni anno sopra esposti. Cosa significa la nota “reddito desunto dai versamenti”?.

Che calcolo esegue INPS per conteggiare i versamenti contributivi? I 12 mesi che sono nella colonna non sono tutti versati? Spero di essermi spiegato bene e chiedo scusa se non lo sono stato

A decorrere dal 1 luglio 1990 l’ammontare del contributo (IVS – Ivalidità Vecchiaia Superstiti) annuo dovuto per i soggetti iscritti alle gestioni dei contributi e delle prestazioni previdenziali degli artigiani e degli esercenti attività commerciali, titolari, coadiuvanti e coadiutori, e’ pari al 12 per cento del reddito annuo derivante dalla attività di impresa che dà titolo all’iscrizione alla gestione, dichiarato ai fini Irpef, relativo all’anno precedente.

In assenza di una dichiarazione del reddito annuo derivante dalla attività di impresa, l’estratto conto riporta il reddito desunto dai versamenti ovvero quel reddito il cui 12% è pari all’importo contributivo versato.

Per il resto il quesito è fin troppo generico.

10 Giugno 2020 · Tullio Solinas

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Contributi pagati con cartella esattoriale all'Agenzia delle Entrate Riscossione - Quando compariranno nel mio estratto conto contributivo INPS?
Vorrei sapere l'INPS quando aggiorna gli estratti conto contributivi: io ho pagato cartelle contributi all'ADER riscossione più di due mesi fa. Risultano saldate all'ADER da circa venti giorni e ancora non mi vengono inseriti da parte dell'INPS nel mio estratto conto contributivo. ...

Cartelle esattoriali Equitalia - estratto conto e rateazione
Dal sito di equitalia nell'estratto conto da saldare ci sono le relative cartelle con la data di notifica, affianco c'è la colonna iniziale e poi quella da pagare. Ora cosa rappresenta di preciso questa colonna? Questo importo viene aggiornato ogni volta io pago una rata oppure rappresenta l'importo dovuto a equitalia nel momento in cui ho rateizzato ? Nel dettaglio c'è scritto "Dettaglio importi da pagare (aggiornato alla data di consultazione)". Esempio di una cartella rateizzata: 29/09/2009 1.147,30 (iniziale) 1.213,26 (da pagare) Se vado su dettaglio quietanze cè scritto " totale pagato " 472 euro Ora quello che mi ...

INPS regime dei minimi - Come si calcola il contributo previdenziale dovuto dai commercianti
Sono un lavoratore autonomo da qualche anno ed erroneamente calcolavo i contributi Inps al netto delle spese e come tali consideravo anche i contributi dell'anno precedente.... Ho scoperto quest'anno che i contributi non si possono detrarre ai fini del calcolo dei contributi Inps per l'anno successivo.... Il che mi porta ad un paio di domande/riflessioni; A) purtroppo mi confermate che se quest'anno pago 3.000€ di INPS il prossimo anno ai fini dei conteggi INPS non potrò detrarli? (Quadro LM 6) B) il che mi porta ad una riflessione domanda.... Se uno svolge una opera di ingegno e guadagna con il ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Informazioni su estratto conto contributivo