Indennità di disoccupazione NASpI – Quando durante la fruizione del beneficio si firma un nuovo contratto di lavoro subordinato di durata non superiore a sei mesi





Indennità di disoccupazione





Sono un percettore di naspi dal 04/2020 al 11/2020 importo mensile iniziale di euro 950: ho firmato un nuovo contratto di lavoro part time di 24H dal 15/06/2020 al 15/12/2020 con un datore diverso dal precedente e percepirò uno stipendio di circa mille euro. Mi chiedo se a questo punto mi convenga richiedere una riduzione del sussidio Naspi (e a quanto ammonterebbe) oppure sospenderla per riprenderla eventualmente a fine contratto.

Potrebbero esserci ulteriori costi fiscali derivanti dai due redditi (contratto e Naspi)?

La NASpI è sospesa d’ufficio, sulla base delle comunicazioni a cui è obbligato il datore di lavoro, in caso di rioccupazione con contratto di lavoro subordinato di durata non superiore a sei mesi.

Per quel che riguarda il fisco, l’anno prossimo occorrerà presentare la dichiarazione dei redditi con alta probabilità di un’imposta a debito.

24 Giugno 2020 · Tullio Solinas


Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con Whatsapp

condividi su Whatapp

    

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni » Indennità di disoccupazione NASpI – Quando durante la fruizione del beneficio si firma un nuovo contratto di lavoro subordinato di durata non superiore a sei mesi. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.