Indennità di disoccupazione NASpI – Quando durante la fruizione del beneficio si firma un nuovo contratto di lavoro subordinato di durata non superiore a sei mesi

Argomenti correlati:

Sono un percettore di naspi dal 04/2020 al 11/2020 importo mensile iniziale di euro 950: ho firmato un nuovo contratto di lavoro part time di 24H dal 15/06/2020 al 15/12/2020 con un datore diverso dal precedente e percepirò uno stipendio di circa mille euro. Mi chiedo se a questo punto mi convenga richiedere una riduzione del sussidio Naspi (e a quanto ammonterebbe) oppure sospenderla per riprenderla eventualmente a fine contratto.

Potrebbero esserci ulteriori costi fiscali derivanti dai due redditi (contratto e Naspi)?

La NASpI è sospesa d’ufficio, sulla base delle comunicazioni a cui è obbligato il datore di lavoro, in caso di rioccupazione con contratto di lavoro subordinato di durata non superiore a sei mesi.

Per quel che riguarda il fisco, l’anno prossimo occorrerà presentare la dichiarazione dei redditi con alta probabilità di un’imposta a debito.

24 Giugno 2020 · Tullio Solinas

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?