Impossibilità di pagare i debiti – Quale soluzione per mantenere un livello di vita dignitoso?

Non ce la faccio più a pagare mutuo, cessione del quinto, delega di pagamento e pignoramento, Il mutuo non lo sto pagando perché impossibile, al netto mi restano 760 euro e ho moglie e due figli a carico, se si togliono le detrazioni per moglie e due figli a carico resto con 550 euro circa,molto al di sotto del minimo vitale. Cosa potrei fare e a cosa vado incontro?

Non pagando il mutuo rischia l’espropriazione della casa: gli assegni familiari sono impignorabili e le detrazioni dalle imposte per coniuge e figli a carico sono un suo precipuo diritto che nessuno potrà toglierle.

Per tamponare l’emergenza può provare a sfruttare la legge sulla composizione della crisi da sovraindebitamento (legge 3/2012 nota anche come legge salva suicidi): il giudice le concederà la possibilità di vendere volontariamente la casa acquistata con il mutuo (che comunque prima o poi perderà) sul mercato immobiliare e non tramite procedura coattiva concorsuale (all’asta); e, molto probabilmente riuscirà ad ottenere la riduzione della rata di rimborso del quinto e del prestito delega (naturalmente, con allungamento del piano di ammortamento), assicurando così, a lei ed alla sua famiglia, un livello di vita almeno dignitoso.

Questo link consente di accedere al registro gestito dal Ministero della Giustizia dove è possibile reperire l’elenco degli organismi abilitati alla composizione della crisi da sovraindebitamento, nonché tutti i dati di contatto, per ottenere adeguata assistenza nella presentazione di un piano del consumatore e di un progetto di liquidazione volontaria della casa, presso il Tribunale territorialmente competente.

7 Marzo 2020 · Carla Benvenuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Quale scenario adesso - la moglie ha lasciato il mio amico "in mutande" e lui, anche volendo, non può più pagare i debiti
La moglie del suo amico non ha violato la legge. Ha preso ciò che poteva prendere, visto che il conto era cointestato. Ma veniamo al vero problema: il suo amico vorrebbe sapere se i creditori potrebbero, a questo punto, chiedere il soldi alla moglie. Molto dipende dalla data in cui la sentenza è divenuta esecutiva rispetto a quella del prelievo. Ma, quando si parla di beni mobili, e in specie di denaro depositato su un conto corrente, per di più cointestato, tutto diventa più difficile. E, comunque, la pretesa dovrebbe essere limitata al 50% di quanto disponibile prima del prelievo. ...

debiti genitori in vita
I figli non rispondono dei debiti dei propri genitori in vita, a meno che non abbiano prestato garanzia o siano coobbligati. In morte dei genitori si risponde dei debiti assunti dai genitori solo se si accetta l'eredità. Ma si può rinunciare, stando bene attenti a non mettere in atto comportamenti che precludano questa "exit strategy"(accettazione tacita). Il minimo vitale non può assolutamente essere sottoposto a pignoramento. Del resto lei non spiega per quale ragione non venga, da due mesi a questa parte, erogata la pensione alla madre della sua fidanzata. Non c'è contraddizione fra costituzione e codice civile. La costituzione ...

Difficoltà - impossibilità a pagare i debiti
Purtroppo ho commesso una sciocchezza: non ho pagato delle rate di una rateazione di equitalia - ero in difficoltà ma potevo evitare di saldare altri debiti - e non ho controllato la situazione in tempo. Adesso che ricevevo come previsto un pagamento importante e avrei saldato tutte le rate, Iniquitalia, per un debito che tra l'altro era anche illegittimo, mi blocca questi soldi. Questo blocco a catena mi metterà in gravi difficoltà per il pagamento dei debiti e a questo punto temo che andrò in sofferenza per svariati prestiti. Salterò facilmente 2 rate e poi... vedremo. A questo punto vorrei ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Impossibilità di pagare i debiti – Quale soluzione per mantenere un livello di vita dignitoso?