Frodi online? – Ecco i cinque passi per difendersi

Vorrei avere a disposizione dei consigli utili da adottare, quando si fanno operazioni bancarie o acquisti sul web, per essere protetti adeguatamente dalle frodi online.

Ne avete qualcuno?

Non è necessario essere degli esperti per navigare sicuri: a volte, infatti, per essere protetti, è sufficiente adottare poche e semplici abitudini.

Presta sempre attenzione nell’utilizzo delle password:

  • Non dare mai le tue password a terzi, in particolare quelle generate da Mobile Token e UniCredit Pass ad esempio per autorizzare operazioni bancarie.
  • Non utilizzare la stessa password su siti diversi.
  • Valuta che le informazioni e le password richieste siano coerenti con il servizio/bene che stai utilizzando/acquistando (ad esempio se stai scaricando una app di videogiochi non è appropriato che ti venga chiesto di dare accesso a: rubrica, microfono e/o alle tue fotografie).
  • Mantieni aggiornati smartphone, tablet e PC: proteggili con un antivirus e rendi sicuro l’accesso con una password, impronta digitale o riconoscimento facciale.

Codici di accesso, password generate dai dispositivi di sicurezza, estremi della carta di credito: trova il modo per ricordarli!

Se li trascrivi, presta attenzione a dove lo fai. Se decidi di scriverli su un foglio, non tenerlo mai nel portafoglio o in prossimità di smartphone, tablet e PC. Ad esempio non lasciarli mai su post-it attaccati al computer!

Non memorizzarli sullo smartphone, tablet o PC (né in un file di testo né fotografati).

Evita il salvataggio automatico di user e password sul browser.

Utilizza i diversi servizi che la Banca ti mette a disposizione per controllare in pochi secondi i movimenti del tuo conto o delle tue carte: ATM e Chioschi, Internet e Mobile Banking) o direttamente in Filiale.

Attento a email, sms, chat (es.WhatsApp) e telefonate sospette.

Presta attenzione alle comunicazioni che ricevi e impara a distinguere eventuali frodi. Attento a email, sms, chat (es.WhatsApp) e telefonate sospette.

Le email dell’istituto di credito:

  • hanno sempre il tuo nome, cognome e i riferimenti della tua Filiale
  • non ti chiedono mai di inserire direttamente: password dispositive numeri di carta di credito/debito o PIN.
  • Non aprire email, sms e chat inattesi, soprattutto non cliccare su link e non scaricare né aprire allegati
    Non rispondere inserendo le tue credenziali all’interno di email, sms, chat o in qualsiasi link.
  • Non fornire mai le tue credenziali via telefono ad altri.

Occhio agli acquisti online!

Lo shopping online è comodo ma presta sempre attenzione a dove e come acquisti. Occhio agli acquisti online
Verifica che il sito internet sia affidabile e utilizza solo App ufficiali.

Utilizza solo connessioni sicure e protette da password. Evita, quanto più posssibile, l’utilizzo di Wi-Fi pubblici e gratuiti, in particolare non usarlo mai per:

  • fare acquisti
  • accedere all’area riservata del tuo online banking
  • entrare all’interno di piattaforme/software di archiviazione dati (es. iCloud e Google Drive).

24 Marzo 2021 · Giovanni Napoletano

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Conto corrente online (home banking) - Come difendersi dalle truffe?
Vorrei attivare l'home banking (conto online) per la semplicità nel fare le operazioni bancarie che mi servono: d'altro canto, però, ho paura di poter cadere in truffe che mi svuotino il conto. Come difendersi? ...

Frodi online » Postepay e la procedura di chargeback
Sempre più spesso capita di trovare sul proprio estratto conto della Postepay transazioni (ad esempio una ricarica) online mai richieste né effettuate. Dopo le varie segnalazioni alla polizia postale, il rimborso comunque non avviene. Cosa fare? Scopriamo la procedura di chargeback. Come abbiamo accennato, la prima cosa da fare in caso di frodi su postepay è una denuncia contro ignoti presso la stazione dei Carabinieri più vicina o ancora meglio, alla polizia postale. Solo allora, si potrà attivare la procedura detta di chargeback, affinché venga stornata la transazione già avvenuta, ma non autorizzata, come previsto dal circuito interbancario. Ma che ...

Acquisti via web - Qualche consiglio per evitare frodi e spiacevoli incovenienti
Ormai sta spopolando sempre di più la pratica di effettuare gli acquisti tramite i siti web: essendo una persona all'antica, non mi fido ancora totalmente, per paura di andare incontro a frodi. Potete darmi qualche consiglio per acquistare online diligentemente? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Frodi online? – Ecco i cinque passi per difendersi