Tutela dell’immobile ricevuto in legato – Fondo patrimoniale o vincolo di destinazione?


Eredità e successione, fondo patrimoniale, riduzione e collazione eredità


Viene lasciata una casa per testamento, ora chi ha ricevuto il legato per paura di possibili azioni di riduzione nei suoi confronti, vorrebbe costituire un fondo patrimoniale ed inserirci la casa ricevuta come legato per essere protetto da possibile aggressioni da parte degli altri eredi. Tutela di più il fondo patrimoniale od il vincolo di destinazione?

La costituzione del fondo patrimoniale o di un vincolo di destinazione sul bene immobile ricevuto come legato e la successiva eventuale azione di riduzione promossa dagli eredi nei confronti del legatario, e accolta dal giudice, comporta l’insorgenza di una obbligazione del legatario verso gli eredi.

L’articolo 2901 del codice civile prevede che il creditore può domandare al giudice che siano dichiarati inefficaci nei suoi confronti gli atti di disposizione del patrimonio, per di più a titolo gratuito come nella fattispecie, con i quali il debitore rechi pregiudizio alle sue ragioni.

28 Febbraio 2020 · Marzia Ciunfrini





Se il post è stato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni » Tutela dell’immobile ricevuto in legato – Fondo patrimoniale o vincolo di destinazione?. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.