Fideiussione da parte di amministratore a favore di srl dichiarata fallita





Con il beneficio di escussione, il fideiussore può essere escusso solo dopo che il creditore ha tentato inutilmente di escutere il debitore principale





Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)

In data 8 febbraio 2013 la srl di cui ero amministratore e socio viene dichiarata fallita: UniCredit SpA, a differenza di altri Istituti Bancari, non si inserisce nella procedura di fallimento ed oggi, 2 dicembre 2022, a distanza di quasi dieci anni ho ricevuto una comunicazione di cessione del credito – variazione del soggetto incaricato del recupero del credito “deteriorato”.
Istituto di Credito cedente UniCRedit SpA – data saldo 30/06/2022.

Dal testo della comunicazione si evince che titolare del credito è SPV PROJECT 155 srl che ha conferito procura speciale a DUEPUNTOZERO NPL Spa. Preciso che non ero la sola ad aver rilasciato fideiussione a favore della società poi dichiarata fallita e che fino ad oggi non avevo avuto nessun riscontro sulla fideiussione a suo tempo rilasciata. Il fatto che UniCredit non si sia inserita nel passivo fallimentare cosa comporta? Può la fideiussione considerarsi prescritta?

Dopo che il fideiussore presta fideiussione a favore del creditore ed il debitore principale (nella fattispecie, la srl) si rivela inadempiente, il debito diventa automaticamente del fideiussore, non è più del debitore principale. Unicredit avrebbe dovuto inserirsi nella procedura di fallimento solo nel caso in cui il fideiussore, alla stipula del contratto di fideiussione, avesse fatto inserire la clausola del beneficio di escussione a proprio favore. Con il beneficio di escussione, il fideiussore può essere escusso solo che il creditore ha tentato, inutilmente, di ottenere il rimborso dal debitore principale (la SRL).

Il debito non è prescritto, il termine decennale sarebbe scaduto nel 2023: a dicembre 2022 con la comunicazione di cessione del credito (interruttiva della prescrizione), il diritto a riscuotere il credito vantato dalla cessionaria, si protrarrà fino al dicembre 2032 (dieci anni decorrenti dalla data di notifica della comunicazione di cessione del credito).

STOPPISH

2 Dicembre 2022 · Loredana Pavolini

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con Whatsapp

condividi su Whatapp

    

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo FAQ page – Debiti e recupero crediti » Fideiussione da parte di amministratore a favore di srl dichiarata fallita. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.