Fatturazione energetica – Errori in bolletta: come notarli e contestarli?

Leggendo le voci della mia bolletta elettrica mi sono insospettito, poiché secondo me hanno notificato dei consumi da me mai effettuati: vorrei sapere come contestarli per pagare meno.

Ne sapete qualcosa?

Bollette luce e gas, sempre più alte: non solo i prezzi sono quel che sono, ma spesso ci siamo trovati anche a fare i conti con degli errori, poiché non sempre la lettura del contatore del fornitore e quella dell’utente combaciano, anzi, capita spesso.

La lettura però può essere anche sbagliata da parte nostra, magari non abbiamo calcolato alcuni parametri e la bolletta è giusta.

Ma qualora non lo fosse, si può richiedere una rettifica?s.

Le modalità di richiesta di rettifica cambiano solo di fornitore in fornitore, ma dovrebbe essere prevista in ogni contratto.

Spesso, le società si forniscono di un sito web dove il cliente ha la propria pagina a cui accedere, per leggere la propria bolletta ed eventualmente chiedere la rettifica.

a procedura però, vale solo per le fatture con lettura stimata, per quelle per cui non è stata effettuata l’autolettura o non si è avuta la lettura da parte del tecnico del distributore. Con la rettifica è possibile accedere al rimborso dell’importo versato in addizione alla bolletta giusta.

Non importa quale sia la modalità di fatturazione, una richiesta di rettifica, può essere inviata al fornitore, sempre. I maggiori errori che potremmo trovare sono:

  • La richiesta di pagare una bolletta già pagata;
  • l’addebito di servizi non richiesti;
  • l’addebito di una somma maggiore rispetto a quella dovuta;
  • la cosiddetta doppia fatturazione, cioè l’addebito di una doppia bolletta da fornitori diversi riferita allo stesso periodo.

Il cliente ha il diritto di contestazione degli importi tramite la propria pagina personale sul sito della società fornitrice o, se non si dispone di un account, la richiesta di rettifica può essere inviata tramite posta raccomandata.

All’interno della richiesta scritta, è consigliato indicare un’autolettura in modo che il venditore possa verificare più efficacemente la correttezza dei consumi addebitati.

Il fornitore, sarà costretto a rispondere entro 40 giorni. Nel caso che questo non accada, il cliente ha il diritto a rivolgersi all’Arera, (Autorità di Regolamentazione per Energia, Reti e Ambiente) per richiedere un procedimento finalizzato all’emissione di sanzioni.

Il venditore, a sua volta, ha anche l’obbligo di accertare che i consumi riportati in bolletta siano corretti e inviare una risposta motivata con tutte le spiegazioni del caso. Se l’errore è riconosciuto, la stessa società si preoccuperà di inviare il rimborso.

Da sapere anche che ottenuta la rettifica, il rimborso dovrebbe essere effettuato con la bolletta successiva. Nel caso ci fossero stati dei ritardi poi, l’utente ha diritto ad un indennizzo di:

  • 20 euro se risposta del venditore è arrivato oltre il doppio del termine dei 40 giorni;
  • 40 euro se si è superato il doppio del tempo massimo;
  • 60 euro se si è superato di tre volte il tempo massimo.

27 Gennaio 2021 · Giovanni Napoletano

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Bolletta luce e gas - Come leggerla per effettuare un reclamo
E' già la seconda volta che mi arriva una bolletta del gas spropositata rispetto a quelli che, secondo me, sono i consumi effettivi: vorrei sapere come e dove leggere correttamente quanto ho consumato per poter effettuare un reclamo in raccomandata. Potete darmi delucidazioni? ...

Bolletta luce troppo alta - Ecco qualche consiglio
Negli ultimi mesi sono arrivata a pagare delle cifre esorbitanti per quanto riguarda la luce, ovvero la bolletta elettrica: vorrei, se possibile, avere qualche consiglio su come ridurre drasticamente i consumi. Potete aiutarmi? ...

Risparmio bolletta energetica - I consigli per il bucato in lavatrice
Se è possibile vorrei avere qualche consiglio su come effettuare correttamente il lavaggio del bucato in lavatrice al fine di risparmiare concretamente sulla bolletta energetica bimestrale. Potete aiutarmi? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Fatturazione energetica – Errori in bolletta: come notarli e contestarli?