Fattura a carico di persona deceduta

Nel 2013 il mio compagno ha avuto un incidente mentre era alla guida dell’auto di proprietà di mio padre. L’incidente era stato provocato da un camion. Il mio compagno ha portato l’auto in Italia e mio padre l’ha fatta riparare in un’officina.

A Dicembre dello scorso anno, mio padre ha ricevuto una richiesta di pagamento da parte dell’autofficina (tramite avvocato) per il totale della riparazione che ammonta a più di € 6.500: pare che l’assicurazione del camionista non abbia pagato l’assicurazione di mio padre che, a sua volta, non ha pagato l’officina.

Mi chiedo se è legittimo chiedere il pagamento al proprietario dell’auto quando questa era assicurata e l’incidente non era comunque stato causato dal mio compagno.

Comprenderà che è per noi impossibile, non conoscendone le motivazioni, esprimere un parere sulla legittimità del diniego, formulato dall’assicurazione della controparte, a risarcire i danni riportati dalla vettura di proprietà di suo padre defunto.

Se, comunque, le riparazioni sono state effettuate e non risarcite dalla compagnia di assicurazione della controparte, il titolare dell’officina è legittimato a pretendere il pagamento del corrispettivo a suo padre e gli eredi del defunto committente obbligati a versare l’importo portato dalla fattura. A meno che essi non decidano di rinunciare all’eredità.

In ogni caso, un eventuale contenzioso giudiziale andrebbe correttamente incardinato con la società che ha emesso polizza a copertura della responsabilità civile degli eventuali danni provocati dal camion e con il conducente al momento del sinistro, ma non con il titolare dell’officina che ha eseguito i lavori sulla vettura danneggiata su richiesta del proprietario.

1 Febbraio 2016 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Comunicazioni e cartelle a persona deceduta e a indirizzo ormai inesistente
Ho già posto precedentemente un quesito e lo riassumo: ereditata da poco un'auto da mio padre morto nel 2009, il quale, pur abitando con noi risultava residente in un'altra casa oggi inesistente, si poneva il problema di bolli non pagati in seguito (auto ferma a causa di contenziosi ereditari), per i quali potevano essere stati inviati accertamenti o cartelle persi per recapito inesistente. Già chiesta e ottenuta definizione agevolata/rottamazione per cartelle relative a 2010 e 2012. Ma non è dato sapere nulla sugli anni seguenti di cui neanche l'ACI ci sa dire. Mi è stato qui già risposto giustamente di ...

Pagamento debito di persona deceduta - Il creditore può rivalersi sugli eredi?
La Maran mi ha richiesto telefonicamente il pagamento di bollette Telecom pari a 149 euro per spese di chiusura contratto per essere passata ad altro gestore. Preciso che le bollette Telecom sono intestate a persona deceduta nello scorso giugno. Io ho perso il lavoro. La Maran può rivalersi sugli altri eredi? ...

Fattura maggiorata per intervento di riparazione del veicolo rispetto al preventivo concordato - Minaccia del titolare dell'officina meccanica di esercitare il diritto di ritenzione ex articolo 2756 del codice civile
Mi sono rivolto ad una officina meccanica per la riparazione di un guasto alla macchina: ho concordato il preventivo, ma i tempi previsti di riparazione si sono allungati per alcuni problemi intervenuti nel corso dell'intervento che, a detta del titolare, erano dovuti ad una errata, precedente riparazione di alcune parti del veicolo. Per farla breve, alla fine mi hanno presentato un conto maggiorato rispetto al preventivo, comprensivo di una ulteriore spesa di 18 euro al giorno per la custodia del veicolo a partire dal terzo giorno successivo al 20.mo di deposito dell'autovettura (tre erano le giornate inizialmente previste per la ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Fattura a carico di persona deceduta