Esenzione della tassa automobilistica per un parente proprietario di un veicolo utilizzato dal disabile

Espongo il mio problema sono disabile con invalidità civile al 100%: in famiglia nessuno è possessore di auto ed io quotidianamente uso l'auto di mio nipote 24h su 24h. Quindi vorrei sapere se vi può essere una esenzione dal pagamento del bollo per mio nipote.

Come è noto la tassa di circolazione è di competenza regionale, quindi le norme vigenti per l'esenzione dal pagamento del balzello potrebbero variare in relazione al luogo di residenza del disabile.

Possiamo tuttavia affermare che, in tutto il territorio nazionale, l'esenzione dal pagamento della tassa di circolazione può essere richiesta dal proprietario disabile del veicolo oppure dal proprietario del veicolo a cui il disabile risulti fiscalmente a carico.

Alcune regioni, ma va verificato preliminarmente, accordano l'esenzione del pagamento della tassa di circolazione anche per un veicolo concesso in comodato al disabile: in tale ipotesi, il problema prospettato nel quesito, potrebbe essere risolto al costo di un contratto di comodato sottoscritto e registrato presso l'Agenzia delle Entrate.

15 giugno 2018 · Giorgio Martini

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

agevolazioni disabili
bollo auto (tassa automobilistica)

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Disabile incollocato e disabile semplicemente disoccupato - Cambia il modo di provare il possesso dei requisiti per la pensione di invalidità
Esiste una differenza sostanziale fra il disabile incollocato al lavoro e il disabile semplicemente disoccupato: il disabile incollocato al lavoro non è semplicemente disoccupato, ma è il disabile che, essendo privo di lavoro, si è anche iscritto negli elenchi speciali per l'avviamento al lavoro, attivando il meccanismo per l'assunzione obbligatoria. ...
Bollo auto storiche » l'esenzione non può essere richiesta basandosi sul solo certificato Aci
Bollo auto storiche: L'esenzione non può essere richiesta basandosi sul solo certificato Aci » Parla la Cassazione L'esenzione dal bollo auto sulle vetture d'epoca non può essere chiesta sulla sola base del certificato dell'Aci (Automobil Club d'Italia). L'esonero dal pagamento dalla tassa di possesso automobilistica prevista in favore dei veicoli ...
Prescrizione della tassa automobilistica (bollo auto)
L'azione dell'Amministrazione finanziaria per il recupero delle tasse dovute per effetto dell'iscrizione di veicoli nei pubblici registri (tassa automobilistica o bollo auto) si prescrive con il decorso del terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il pagamento. Nello stesso termine si prescrive il diritto del contribuente al ...
Bollo auto o tassa automobilistica » Ecco come verificare se si è in regola con i pagamenti
Il bollo auto, o in termini più precisi tassa automobilistica, è un tributo che molto spesso si dimentica di onorare: ecco i consigli utili per effettuare la verifica ed evitare la cartella esattoriale. Come posso sapere se ho pagato il bollo auto? Questa è la domanda che tantissimi italiani si ...
Sgravio parziale o esenzione della tassa rifiuti » L'istanza va presentata ogni anno
Il contribuente, per poter ottenere lo sgravio parziale della tassa sui rifiuti (Tarsu), deve presentare l'istanza di riduzione al comune ogni anno, anzichè una sola volta. L'istanza per lo sgravio parziale della Tarsu va presentata annualmente. In mancanza, sono legittimi gli avvisi di accertamento del Comune al contribuente che ha ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca