Decorrenza della titolarità della piena proprietà ai fini della DSU/ISEE su un bene detenuto in usufrutto da un soggetto deceduto


A maggio 2017 è deceduta mia nonna, la successione, con la quale abbiamo ereditato quote di immobili è stata aperta nel 2018. Mio nonno aveva l’usufrutto sia su terreni che immobili fino a che è morto a dicembre 2018. A nostra volta abbiamo aperto la successione del nonno e tolto l’usufrutto nel 2019. Per l’isee 2020 devo dichiarare che ho posseduto beni per 14 giorni (dicembre 2018) senza usufrutto oppure bisogna tenere conto di quando abbiamo aperto la successione e tolto l’usufrutto? Andrò a dichiararli l’anno prossimo?

Secondo la normativa vigente nella dichiarazione DSU/ISEE presentata nel 2020 deve essere indicato il valore del patrimonio immobiliare (fabbricati, aree fabbricabili e terreni) intestato a persone fisiche non esercenti attività d’impresa, quale definito ai fini IMU al 31 dicembre del 2018, indipendentemente dal periodo di possesso nell’anno.

Normalmente il diritto di usufrutto – a meno che quello detenuto dal de cuius non sia stato di tipo successivo (in grado cioè di trasferirsi agli eredi) – si estingue con il decesso dell’usufruttuario in conseguenza del quale il nudo proprietario diviene pieno proprietario (riunione o ricongiungimento della nuda proprietà con l’usufrutto). Pertanto, la detenzione della piena proprietà dell’immobile da parte del nudo proprietario si realizza con la morte dell’usufruttuario ed esula dagli eventi successori (apertura e chiusura delle successione) o dal perfezionamento di pratiche quali la voltura catastale e o la cancellazione di usufrutto richiesta all’Agenzia delle Entrate (nella fattispecie avvenuta nel 2019).

Da quanto esposto consegue che, nella Dichiarazione Sostitutiva Unica per l’individuazione dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (DSU/ISEE) presentata nel 2020, lei è tenuta dichiarare il pieno possesso del terreno di cui era usufruttuario suo nonno, anche se è risultata piena proprietaria del terreno per soli 14 giorni.

3 Agosto 2020 · Piero Ciottoli



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Decorrenza della titolarità della piena proprietà ai fini della DSU/ISEE su un bene detenuto in usufrutto da un soggetto deceduto