DSU ISEE – Devo dichiarare l’importo dell’assegno di mantenimento stabilito dal giudice per il figlio o quello effettivamente percepito?

Sono una donna separata, il mio ex dovrebbe darmi 300 euro al mese per il mantenimento di nostro figlio ma spesso me ne dà solo 100. Nel mio ISEE devo dichiarare quanto stabilito dal giudice 300 euro, o quello effettivamente percepito 100 euro? Grazie

Nella Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per il calcolo dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) bisogna indicare l’importo complessivo effettivamente percepito dal dichiarante per il mantenimento del figlio nel secondo anno precedente quello di presentazione della DSU/ISEE, e non l’importo (complessivo annuo) disposto dal giudice nella sentenza di separazione o di divorzio.

10 Agosto 2021 · Genny Manfredi



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti