Doppio pignoramento dello stipendio?

Per problemi economici derivati dal mancato pagamento degli alimenti da parte del mio ex marito, e successivi debiti accumulati, mi è già stato pignorato il quinto dello stipendio. Ho anche molte cartelle di equitalia che ormai non apro neanche più, è possibile che mi venga pignorata un'ulteriore quota o il quinto è il massimo?

Al pignoramento dello stipendio per debiti con banche, finanziarie e privati (debiti ordinari) può aggiungersi un ulteriore pignoramento dello stipendio per debiti che riscuote Equitalia (debiti speciali o esattoriali).

In particolare, stipendi e pensioni possono essere pignorati per debiti speciali o esattoriali nella misura massima di:

1/10 nel caso in cui l'importo mensile percepito dal debitore sia minore di 2.500 euro
1/7 nel caso in cui l'importo mensile percepito dal debitore sia compreso fra 2.500 e 5.000 euro
1/5 nel caso in cui l'importo mensile percepito dal debitore vada oltre i 5.000 euro.

Dunque, qualora lei percepisse uno stipendio al netto di tasse e contributi (ma prima delle ritenute per cessioni e pignoramenti) non superiore a 2.500 euro, la quota totale prelevata, in caso di pignoramento presso terzi avviato anche da Equitalia, arriverebbe al 30% dello stipendio.

24 giugno 2014 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

pignoramento
pignoramento Equitalia o ADER
pignoramento stipendio

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Cessione del quinto dello stipendio e pignoramento
La legge disciplina l'ipotesi del cumulo della cessione con uno o più eventuali pignoramenti della retribuzione. Il cumulo può verificarsi in due distinte ipotesi, in relazione alle quali il legislatore fissa precisi limiti quantitativi. Qualora la retribuzione del lavoratore sia già gravata da una trattenuta a titolo di pignoramento e ...
Pignoramento dello stipendio - Le nuove norme per crediti di natura esattoriale
La conversione in legge del decreto per la semplificazione degli adempimenti fiscali, contiene importanti novità in tema di pignorabilità di stipendi e pensioni. Il decreto introduce un limite di pignorabilità presso terzi per stipendi, salari o altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego parzialmente derogando, per la ...
Pignoramento esattoriale dello stipendio - E le pensioni?
Per quel che attiene le disposizioni sulla riscossione coattiva delle imposte sul reddito, l'articolo 72 ter del dpr 602/1973 si occupa, in particolare, di limiti di pignorabilità delle retribuzioni percepite da lavoratori dipendenti, debitori inadempienti, quando soggetti ad azione esecutiva avviata da Equitalia. La norma in commento prevede che le ...
Contratti di prestito – cessione del quinto dello stipendio
La cessione del quinto dello stipendio è un prestito non finalizzato all'acquisto di uno specifico bene o servizio ed è disciplinato dalla normativa sul credito al consumo. Il prestito attraverso la cessione del quinto dello stipendio può essere richiesto esclusivamente dal lavoratore dipendente, sia pubblico che privato, il quale ottiene ...
Quando il pignoramento di stipendi e pensioni è effettuato direttamente da Equitalia
Le somme dovute a titolo di pensione, di stipendio, di salario o di altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento, possono essere pignorate dall'agente della riscossione in misura pari ad un decimo per importi fino a 2.500 euro e in ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca