Donazione indiretta parziale e rischio di pignoramento della casa

Mio suocero sta per effettuare il pagamento parziale su metà del prezzo dell’acquisto per la nostra prima casa direttamente al venditore, l’altra meta la paghiamo noi marito e moglie, mio suocero non interverrà nell atto ma sarà citato che dispone lui la metà somma. Ora volevo chiedervi mio suocero non ha immobili intestati a lui solo automobili vive con la mamma, in caso lui in passato abbia avuto problemi con le banche, noi rischiamo la casa intestata a noi ma pagata in parte da lui?

Qualora suo suocero risultasse un debitore inadempiente, i suoi creditori potrebbero agire con revocatoria ordinaria dell’atto di donazione indiretta ex articolo 2901 del codice civile e, in caso di accoglimento, metà della casa (la quota acquistata con il contributo del debitore) potrebbe essere soggetta a pignoramento ed espropriazione.

Tuttavia, l’eventuale azione revocatoria dei creditori nei confronti di suo suocero potrebbe essere proposta esclusivamente entro un quinquennio dalla data dell’atto notarile di donazione indiretta.

7 Marzo 2020 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Prima casa, a rischio pignoramento se si vive all'estero?
Ho ereditato un 1/3 di casa da mia mamma deceduta: all'interno vive il marito con diritto di usufrutto a vita mentre gli altri 2/3 sono di proprietà di mia sorella. Io ho preso la residenza li in quanto ho un debito con Agenzia Entrate (Ex Equitalia) di circa 70.000 prevalentemente Irpef (è una storia lunga..). Essendo residente, secondo normativa sotto 120.000 non possono procedere al pignoramento. Al momento vivo fuori Italia, nella comunità europea, ed essendo disoccupato ho necessità di farmi assumere qui all'estero. Per quanto riguarda i documenti qui non ci sono problemi. Non voglio iscrivermi all'AIRE e quindi ...

Figlia in condizioni di indigenza - Vendita della casa proprietà della madre e obbligo di prestare gli alimenti
Io, mio marito e due bambine, viviamo in affitto e ad aprile, dovremmo cambiare casa in quanto il proprietario ci ha dato disdetta. Nel frattempo, mia nonna, usufruttuaria di una casa, la cui nuda proprietà era di mia mamma, è deceduta, lasciando la casa in cui viveva vuota e la piena proprietà a mia mamma, la quale non vive lì, ma in un'altra casa in affitto. Adesso, mia madre, ha deciso di vendere la casa a terze persone nonostante io e la mia famiglia necessitiamo di un'abitazione e nonostante le nostre difficoltà economiche, in quanto entrambi disoccupati attualmente. Posso oppormi ...

La cointestazione fra padre e figlio di un mutuo destinato all'acquisto della casa di proprietà esclusiva del figlio configura una donazione indiretta?
Io e mia moglie stiamo decidendo di acquistare casa: l'immobile sarà di proprietà di entrambi ma il mutuo invece, vorremmo cointestarlo a me e ai miei genitori. Il quesito che vi pongo è: mio padre ha dei debiti con Equitalia e Agenzia delle Entrate, ammesso che lo accettino come cointestatario, può essere di fatto che lui paghi il mutuo senza essere il proprietario dell'immobile e venga vista come una donazione indiretta e quindi pignorabile? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Donazione indiretta parziale e rischio di pignoramento della casa