Richiesta all’Ispattorato Nazionale del Lavoro (INL) di interdizione anticipata per lavoratrice a rischio che svolge mansioni incompatibili con la gravidanza – Domanda all’INPS di congedo per maternità anticipata


Argomenti correlati:

Sono una lavoratrice che per le mansioni a rischio per la gravidanza ha richiesto l’interdizione anticipata dal lavoro presso l’ispettorato territoriale del lavoro. L’interdizione mi è stata concessa da quest’ultimo ma ora non capisco se devo comunque presentare domanda di congedo on line sul sito dell’inps. grazie

Dopo aver compilato e presentato all’Ispettorato Territoriale del Lavoro competente per territorio il modello INL 11-1, finalizzato ad ottenere il provvedimento di interdizione a causa di mansioni incompatibili con la gravidanza, in caso di accoglimento dell’istanza da parte dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL), è necessario presentare all’INPS domanda per congedo di maternità anticipata.

Perché la domanda possa essere accolta è necessario che il medico curante trasmetta in via telematica all’INPS il certificato di gravidanza riportante la data presunta (senza questo certificato la pratica non può essere lavorata).

In pratica, quindi, alla domanda di congedo di maternità anticipata non è necessario allegare alcun documento.

La domanda deve essere presentata prima dell’entrata in maternità obbligatoria (quindi prima dell’inizio dell’ottavo mese): la data di inizio della domanda dovrà poi coincidere con il primo giorno di astensione dal lavoro come riportato nel provvedimento di interdizione.

Non è necessario inserire immediatamente la domanda perché dal momento della ricezione del provvedimento di interdizione, la richiedente può già astenersi dal lavoro.

2 Dicembre 2021 · Tullio Solinas



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Richiesta all’Ispattorato Nazionale del Lavoro (INL) di interdizione anticipata per lavoratrice a rischio che svolge mansioni incompatibili con la gravidanza – Domanda all’INPS di congedo per maternità anticipata