Dl sostegni: pignoramenti pensioni e stipendi – C’è una sospensione?

Vorrei sapere se il decreto sostegni approvato dal governo ha confermato la sospensione, momentanea, del pignoramento di pensioni e stipendi in caso di debiti col fisco.

Potete aiutarmi?

Come deciso e approvato nel decreto sostegni, nel periodo intercorrente tra il 19 Maggio 2020 e il 30 aprile 2021 sono sospesi gli obblighi derivanti dai pignoramenti presso terzi effettuati prima della stessa data dall’agente della riscossione e dai soggetti iscritti all’albo di legge aventi ad oggetto le somme dovute a titolo di stipendio, salario, altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego.

Sono comprese quelle dovute a causa di licenziamento, nonché a titolo di pensione, di indennità che tengono luogo di pensione, o di assegni di quiescenza.

2 Aprile 2021 · Andrea Ricciardi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dl sostegni - Proroga sospensione cartelle esattoriali fino al 30 Aprile 2021
Vorrei sapere se con l'approvazione del decreto sostegni c'è stata un'ulteriore proroga della sospensione della riscossione delle cartelle esattoriali. Potete fare luce sulla questione? ...

Pignoramento di stipendi, pensioni e conti correnti - Il decreto legge 83/2015
Con l'entrata in vigore del decreto legge 83/2015 che detta nuove regole sulla pignorabilità di pensioni e stipendi, chiedo se sia cambiato qualcosa per quanto riguarda pignoramenti concorrenti sullo stesso stipendio o pensione riconducibili a crediti di natura diversa (ordinaria, esattoriale, alimentare). ...

Pignoramento di stipendi e pensioni » Esiste un privilegio del creditore esattoriale rispetto a quello ordinario?
Se è già in corso un pignoramento da parte dei privati può lo Stato avere la precedenza invece di mettersi in coda? Un funzionario dell'INPS mi ha detto che anche Equitalia (oggi Agenzia delle entrate Riscossioni) deve mettersi in coda. Non capisco perché. Allora uno, data l'età avanzata, potrebbe smettere di pagare le tasse perché tanto lo Stato dovrebbe mettersi in coda ed aspettare molti anni? Io preferirei che lo Stato avesse la precedenza in ogni caso sui precedenti creditori privati creditori perché almeno si tratta di soldi dovuti allo Stato, mentre nel mio caso si tratta di spese giudiziarie ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Dl sostegni: pignoramenti pensioni e stipendi – C’è una sospensione?