Chiusura conto corrente di titolare defunto senza successione

A seguito della morte di mio padre e l’impossibilità di assolvere alla successione, non è stato possibile recedere dal rapporto bancario che intratteneva. Questo ha comportato l’addebito dei costi del conto che nel tempo hanno raggiunto cifre rilevanti. Vorrei sapere se è corretto da parte della banca negare la chiusura del conto in assenza di successione e se gli è consentito addebitare oneri su un conto praticamente non utilizzato.

Il conto corrente del defunto non può essere chiuso da un familiare che non sia anche erede: in altre parole non è sufficiente che il richiedente risulti incluso nello stato di famiglia storico del deceduto, ma occorre che egli venga menzionato nella dichiarazione di successione (o nella scheda testamentaria).

9 Dicembre 2020 · Simonetta Folliero

A seguito della morte di mio padre e l’impossibilità di assolvere alla successione, non è stato possibile recedere dal rapporto bancario che intratteneva: questo ha comportato l’addebito dei costi del conto che nel tempo hanno raggiunto cifre rilevanti. In buona sostanza vi è un’alternativa alla successione per chiudere il rapporto con la banca. In caso di variazioni contrattuali da parte della banca è possibile avvalersi della recessione di legge?

Se non non è stata presentata dichiarazione di successione non vi sono, al momento, eredi obbligati a pagare il debito e, pertanto, legittimati a richiedere la chiusura del conto corrente del defunto.

Certo è che, nel prossimo futuro la banca potrebbe chiudere unilateralmente il conto corrente e chiedere il rimborso – delle passività per gestione ed interessi riferite al conto corrente – ai legittimari dell’intestatario defunto, i quali, pur non presentando la dichiarazione (fiscale) di successione, non abbiano rinunciato all’eredità: per evitare questa indesiderabile conseguenza, conviene, ai chiamati all’eredità, ora o quando ve ne sarà occasione, presentare formale rinuncia presso la cancelleria del tribunale competente territorialmente.

10 Dicembre 2020 · Simonetta Folliero

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Successione e debiti - Quando il debitore eredita una parte della liquidità giacente sul conto corrente del defunto
Recentemente è mancata mia mamma e io e mia sorella dobbiamo fare la successione: premesso che non riusciamo ad accordarci su alcune cose, volevo porre la seguente domanda tenendo conto che la mamma deceduta ha sul conto corrente una discreta somma. Può un creditore magari come Equitalia, visto che ho con la stessa dei debiti arretrati che non riesco per il momento a pagare, pignorarmi la somma a me spettante derivante appunto dalla successione che entro un anno dalla morte dovremmo necessariamente fare visto che il de cuius ha anche dei terreni intestati pur di nessun valore? ...

Isee 2017 successione e saldo di conto corrente del defunto
Volevo sapere cosa cambiasse ai fini dell'isee 2017 riguardo i beni mobili, cioè i risparmi postali della persona deceduta nel caso in cui la successione di questi risparmi fosse fatta entro il 2016 piuttosto che nei primi mesi del 2017. ...

Successione in atto e somme lasciate dal defunto su conto corrente - Perchè la banca crea problemi e non liquida il saldo agli eredi?
Un mese e mezzo fa è venuto a mancare mio padre ed io e mio fratello, abbiamo ereditato (con quote pari al 50%) diversi beni (immobili e non): tra le varie cose si configura un conto corrente intestato a mio padre. Per poter entrare in possesso della mia quota, ho informato la banca, consegnando il certificato di morte e la documentazione anagrafica inerente la successione. L'istituto di credito, però, per liquidare la mia parte, ha richiesto obbligatoriamente anche la presenza di mio fratello in banca, che deve dare il suo assenso. Il problema è che lui è fuori per lavoro ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Chiusura conto corrente di titolare defunto senza successione