Chiusura conto corrente di titolare defunto senza successione


Il conto corrente del defunto non può essere chiuso da un familiare che non sia anche erede, anche se convivente con il defunto

A seguito della morte di mio padre e l’impossibilità di assolvere alla successione, non è stato possibile recedere dal rapporto bancario che intratteneva. Questo ha comportato l’addebito dei costi del conto che nel tempo hanno raggiunto cifre rilevanti. Vorrei sapere se è corretto da parte della banca negare la chiusura del conto in assenza di successione e se gli è consentito addebitare oneri su un conto praticamente non utilizzato.

Il conto corrente del defunto non può essere chiuso da un familiare che non sia anche erede: in altre parole non è sufficiente che il richiedente risulti incluso nello stato di famiglia storico del deceduto, ma occorre che egli venga menzionato nella dichiarazione di successione (o nella scheda testamentaria).

9 Dicembre 2020 · Simonetta Folliero

A seguito della morte di mio padre e l’impossibilità di assolvere alla successione, non è stato possibile recedere dal rapporto bancario che intratteneva: questo ha comportato l’addebito dei costi del conto che nel tempo hanno raggiunto cifre rilevanti. In buona sostanza vi è un’alternativa alla successione per chiudere il rapporto con la banca. In caso di variazioni contrattuali da parte della banca è possibile avvalersi della recessione di legge?

Se non non è stata presentata dichiarazione di successione non vi sono, al momento, eredi obbligati a pagare il debito e, pertanto, legittimati a richiedere la chiusura del conto corrente del defunto.

Certo è che, nel prossimo futuro la banca potrebbe chiudere unilateralmente il conto corrente e chiedere il rimborso – delle passività per gestione ed interessi riferite al conto corrente – ai legittimari dell’intestatario defunto, i quali, pur non presentando la dichiarazione (fiscale) di successione, non abbiano rinunciato all’eredità: per evitare questa indesiderabile conseguenza, conviene, ai chiamati all’eredità, ora o quando ve ne sarà occasione, presentare formale rinuncia presso la cancelleria del tribunale competente territorialmente.

10 Dicembre 2020 · Simonetta Folliero

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 165 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Chiusura conto corrente di titolare defunto senza successione. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.